Una vergogna nazionale

La Resistenza è stata un’enormità, una lotta di popolo, un capovolgimento storico, persino rivoluzionario e non potrà mai essere vilipesa da un accomodamento utilitaristico di qualche centinaia di migliaia...

La Resistenza è stata un’enormità, una lotta di popolo, un capovolgimento storico, persino rivoluzionario e non potrà mai essere vilipesa da un accomodamento utilitaristico di qualche centinaia di migliaia di ignoranti, ottusi, e pertanto dogmatici no-vax che sono, in questo momento, una delle vergogne del Paese.

Invocare la Resistenza per legittimare un movimento che nega la realtà dei fatti, che si ostina a vedere dittature sanitarie dove invece predominano la prepotenza del liberismo e la spietatezza dei mercati, è spregevole.

Che lo faccia un giurista è ancora più riprovevole.

La Storia della Resistenza merita rispetto. E lo merita anche chi è morto di Covid e di tante altre malattie che non è stato possibile curare a causa della pandemia e anche a causa della stupidità dei no-vax che non si sono schierati dalla parte della soluzione plurima del problema, ma che sono diventati parte del problema.

La vera Resistenza è contro il virus e contro la mercificazione e la privatizzazione della sanità e della salute pubblica.

(m.s.)

9 gennaio 2021

foto: screenshot

categorie
Lo stiletto

altri articoli

  • Strade separate

    Dalla fine degli anni ’70 del secolo scorso, il liberismo nasce, cresce e si espande sulla base dell’assunto per cui sempre meno deve essere lo spazio dato allo Stato...
  • Dall’alto in basso

    Sostiene il Papa che le giovani coppie italiane sono più propense a vivere con cani e gatti piuttosto che a fare figli. Sostiene la diocesi di Albenga della Chiesa...
  • Serena rassegnazione

    Un terzo delle persone che mi passano accanto per la strada sono senza mascherina. Bofonchio tra me e me, mentre cammino: «Cosa c’è di così difficile da capire nel...
  • Preghiera alla Bolla Magica

    Auguri. Per cosa? Per Natale, per Capodanno. Che la Bolla Magica delle festività ci salvi un attimo dall’inesistenza del Covid, dal terrappiattismo, dai complotti giudaico-massonici per resettare il mondo...