più recenti Mondo lavoro

  • Reddito di cittadinanza, rifiuti un lavoro stagionale? Perdi il sussidio

    La rituale campagna classista contro il «reddito di cittadinanza», accusato di essere la causa del rifiuto da parte degli stagionali del turismo e della ristorazione di farsi sfruttare a pochi euro, è senza fondamento. Il «reddito di cittadinanza» c’entra poco o nulla. La stragrande maggioranza degli stagionali è destinataria...
  • Fedex, altre botte agli operai: vigilantes ne feriscono otto

    Questa volta si è «rischiato il morto». E allora l’indignazione è stata unanime, travalicando il confine dei media mainstream e ha portato a denunce unanimi. Giovedì notte all’una alla Zampieri – azienda che ha sostituito l’hub di Piacenza chiuso dalla Tnt Fedex – di Tavazzano (Lodi) uomini n pettorina...
  • Disney, una fiaba senza lieto fine. Chiudono gli store

    “Da Topolino a Malefica”. E’ un’immagine calzante quella che ieri ha accompagnato la protesta dei 233 fra lavoratrici e lavoratori dei 15 Disney Store italiani, che di qui a pochi giorni saranno chiusi, di punto in bianco, da una delle multinazionali per eccellenza. Questo dopo che, alla zitta, il...
  • Due omicidi del lavoro nel pavese. A maggio è già record di morti

    Alessandro Brigo, 50 anni di Copiano, sposato e padre di due figli, e Andrea Lusini, 51 anni senese viveva a Linarolo, sono morti insieme ieri per asfissia mentre lavoravano alla Digima di Villanterio, sempre in provincia di Pavia, un’azienda specializzata nella lavorazione di scarti animali per la produzione di...
  • Indiani «dopati» per reggere i ritmi da schiavi

    Un medico, un farmacista e un avvocato impegnati nel business del doping per i braccianti indiani della provincia di Latina allo scopo di non far sentire loro le fatiche fisiche e psicologiche legate allo sfruttamento. È quanto emerge dall’operazione «No Pain» condotta martedì 25 maggio dal Nucleo Operativo Ecologico...
  • Subappalto libero, i sindacati pronti allo sciopero generale

    Le bozze si susseguono e hanno sempre un punto confermato: subappalto senza soglia. Stiamo parlando del decreto Semplificazioni, un provvedimento che dovrebbe andare in consiglio dei ministri la prossima settimana. Ma che nel governo ha un’urgenza quanto meno sospetta. Si tratterebbe del primo provvedimento legato al Pnrr e della...
  • Giovani precari prima e dopo il Covid, senza reddito né tutele

    A giorni alterni qualcuno si ricorda che in Italia esistono i giovani e anche quelli che giovani non lo sono più sebbene siano ugualmente precari. Nella crisi precedente iniziata nel 2007 tra i ministri c’era l’abitudine di disprezzarli. Li chiamavano «bamboccioni». Pensavano così di spronarli ad accettare qualsiasi lavoro,...
  • Schiacciato dalla fresa che azionava da 20 anni

    A conferma che la striscia di sangue delle morti sul lavoro non si è mai fermata e anzi accelera al ritmo di due vittime al giorno nel 2021, in piena attenzione mediatica sull’argomento per l’eco del dramma della 22enne Luana a Prato, ieri mattina è arrivata la notizia dell’ennesima...
  • Muore operaia di 23 anni in un’azienda tessile

    Aveva solo 23 anni Luana D’Orazio, morta sul lavoro in modo orribile in un’azienda tessile di Oste di Montemurlo, nel pratese. La ragazza, mamma di un bambino di cinque anni e dipendente dell’azienda di circa un anno, è rimasta impigliata nel rullo dell’orditoio, l’ingranaggio della macchina che permette di...
  • «Ma dove sono le scimmie?», il lavoro dei migranti come dannazione

    La disarticolazione dei diritti del lavoro imposta dal neoliberismo di destra e da un riformismo di sinistra così moderato da avere accompagnato la precarizzazione dei lavoratori e delle lavoratrici anziché contrastarla, ha riorganizzato i rapporti di forza tra capitale e lavoro a vantaggio esclusivo del primo. È evidente nelle...
  • Un milione di occupati in meno nel primo anno della pandemia

    Nel primo anno della pandemia, tra febbraio 2020 e febbraio 2021, in Italia sono stati perso 945 mila occupati, di cui 277 mila nell’ultimo trimestre. Un dato drammatico che rende del tutto insignificante il fatto che l’occupazione nei primi due mesi del 2021 sia rimasta sostanzialmente stabile. Il crollo...
  • La lotta dei riders affonda Deliveroo alla borsa di Londra

    I rider contro Deliveroo, uno dei giganti delle consegne a domicilio in bici o in moto, hanno trovato un nuovo strumento di lotta: sanzionare in borsa l’azienda. Ieri, in coincidenza con l’approdo dell’azienda alla borsa di Londra, uno dei sindacati più rappresentativi dei ciclofattorini inglesi l’Independent Workers’ Union of...
  • L’anno orribile dei braccianti immigrati

    È passato un anno da quando grazie a un manifesto della Flai Cgil si cominciò a parlare di una regolarizzazione per i lavoratori stranieri occupati in agricoltura e privi di permesso di soggiorno. E ancor prima dell’iniziativa sindacale c’erano state richieste da parte di grandi e piccoli imprenditori agricoli...
  • Accordo con Just Eat: i riders sono lavoratori dipendenti con i diritti

    Dopo cinque anni di lotte uno dei muri nel mondo delle consegne a domicilio tramite algoritmo è crollato. I riders che lavorano per Just Eat diventeranno lavoratori dipendenti e hanno ottenuto il contratto della logistica. L’accordo è stato firmato ieri dall’azienda con le categorie di Cgil, Cisl, Uil dei...
  • «Noi riders, essenziali ma senza tutele. Ora vogliamo un vero contratto»

    «Scioperiamo oggi in trenta città perché vogliamo un vero un contratto nazionale per i rider, agganciato a quello della logistica con tutte le tutele del lavoro subordinato – afferma Antonello del movimento «Rider per i diritti Roma» – Un orario garantito che non abbiamo, una paga oraria per la...
  • La convergenza delle lotte nel «No Delivery Day»

    Domani è il «No delivery day» dei rider. Sciopero delle consegne e invito ai clienti delle piattaforme di consegna del cibo a domicilio a non ordinare via smartphone. In occasione della protesta nazionale della rete dei ciclo-fattorini «Rider per i Diritti» sono stati organizzati presidi, flash-mob e manifestazioni in...
  • Sciopero Amazon riuscito: «Adesione media del 75%»

    Il primo sciopero di filiera Amazon al mondo è stato un successo. Adesione media del 70-75%, con punte del 90%. Meglio al Nord e fra i driver con la stessa Amazon Italia costretta a riconoscere un’adesione doppia fra i corrieri (nessuno dei quali è dipendente diretto) rispetto ai dipendenti...
  • Sciopero Amazon: crescono le adesioni e le assemblee

    Assemblee, volantinaggi e inviti al boicottaggio. Il primo sciopero al mondo dell’intera filiera Amazon di lunedì 22 marzo è certamente un’incognita. I segnali che vengono da tutta la penisola sono però incoraggianti per i sindacati confederali che hanno azzardato una scelta radicale e inaspettata per chiedere turni e orari...
  • Aeroporti, 450 lavoratori in «vendita»

    Aveva appena ricevuto una sovvenzione di 10 milioni decisa da un Consiglio regionale a maggioranza demrenziana, ma Toscana Aeroporti non si è fatta scrupoli nell’annunciare la vendita del settore handling dei due scali di Pisa e Firenze. Così per i circa 450 lavoratori e lavoratrici dei servizi a terra,...
  • «Sciopero dell’intera filiera Amazon»: è la prima volta nel mondo

    Il primo sciopero di tutta la filiera Amazon al mondo avverrà in Italia lunedì 22 marzo. A proclamarlo i certo non rivoluzionari sindacati confederali dei trasporti: Filt Cgil, Fit Cisl e Uilt. Rispetto alle mobilitazioni nel resto del pianeta, la novità sta proprio nel fatto che vengono uniti nella...
  • Contagi sul lavoro: 7 su 10 sono di donne, infermiere in testa

    Il Covid sul lavoro ha colpito molto più le donne rispetto agli uomini. In vista dell’8 marzo l’Inail pubblica un «Dossier donne» su infortuni e malattie professionali. Le ultime due pagine – su 20 – sono dedicate al Covid. Ebbene, su 147.875 denunce pervenute alla data del 31 gennaio...
  • Alitalia, i lavoratori contro lo “spezzatino”. Slitta l’incontro con l’Ue

    “La nuova Alitalia deve restare un comparto unico”. I sindacati di categoria del trasporto aereo, dai confederali all’Usb, avvisano l’esecutivo di Mario Draghi. Lo fanno dalla piazza, nel giorno della manifestazione davanti alla sede Inps di Roma Eur, dove è in discussione una integrazione alla cigs sempre più complicata....
  • «Ritmi di lavoro intollerabili». Scioperano i driver Amazon

    Stato di agitazione in Amazon. Oggi tocca ai driver piemontesi, i lavoratori delle aziende di trasporto che operano per conto della multinazionale incroceranno, infatti, le braccia per l’intera giornata lavorativa, «per protestare – spiega la Uiltrasporti Piemonte, che ha indetto lo sciopero – contro le insostenibili condizioni in cui...
  • Luci accese e un silenzio assordante

    Alla fine, il mondo dello spettacolo si è fatto avanti, in tutte le sue articolazioni. Franceschini ha inutilmente cercato di parare in anticipo il colpo con una paginata di intervista sul Corriere. Ma invece il movimento è andato avanti, senza scomporsi né intimidirsi, in questa intensa «due giorni». In...
  • Ex Ilva, no alla sospensiva. Il governo: l’acciaio è centrale

    «Sempre qualcosa di molto buono». La sintesi migliore dell’infinita vicenda ex Ilva è riassunta nella incredibile battuta dell’ad di ArcerlorMittal Lucia Morselli fatta col sorriso sulle labbra ai cronisti che a fine giornata, dopo l’incontro con il neo ministro Giorgetti, le chiedevano cosa succederà adesso all’acciaieria. L’umore di Morselli...
  • Gli operai a Giorgietti: «Fa’ riaprire la Whirlpool a Napoli»

    Come ogni nuovo ministro che arriva al Mise Giancarlo Giorgetti parte bene. Mentre alla camera si apre la discussione sulla fiducia al nuovo governo, il neo ministro leghista decide di incontrare una delegazione di rappresentanti dei 140 lavoratori della Whirlpool partiti alle 6 di mattina in treno regionale da...
  • Aumento a tre cifre: Bonomi ancora battuto dai sindacati

    Alla fine Federmeccanica ha ceduto: aumento sopra i 100 euro seppur allungando la vigenza del contratto di sei mesi in più, a giugno 2024. Si è conclusa così la trattativa non stop per il rinnovo del contratto dei metalmeccanici scaduto nel 2019. Dopo oltre un anno, ieri alle 18...
  • Just Eat, dopo le lotte il contratto di lavoro dipendente

    Assunzioni con contratto di lavoro dipendente al via per Just Eat, la piattaforma di consegna di cibo a domicilio, a partire da marzo prossimo, per ora in Lombardia, e a partire da Monza, la prima città dove sarà adottato il contratto chiamato «Scoober» già attivo in 12 paesi e...
  • Federmeccanica: 100 euro su 4 anni. No dei sindacati

    Per il rinnovo del contratto dei metalmeccanici si va alla stretta finale. Ma la Fiom mette chiaro il suo paletto: l’aumento sui minimi deve essere a tre cifre e cioè superiore a 100 euro. Federmeccanica invece cerca di aggirare il problema: allungare la durata del contratto per spalmare l’aumento...
  • Alitalia, un caso disperato

    Se scorriamo l’elenco delle imprese controllate in Italia dal capitale pubblico se ne registra un numero elevato; esse fanno capo a diversi soggetti (Mef, Cdp, Invitalia, enti locali). Con i nuovi arrivi in corso si sta ritornando grosso modo alla situazione di decenni fa, ai tempi dell’Iri. Peraltro hoc...
  • «L’algoritmo Deliveroo discrimina i rider che vogliono scioperare»

    «Quando vuole la piattaforma può togliersi la benda che la rende “cieca” o “incosciente” e riservare un trattamento particolare ai rider» punendo «comprovate ragioni dotate di rilievo giuridico, prima fra tutte, ma non sola, l’esercizio del diritto di sciopero costituzionalmente garantito». È il passaggio decisivo dell’ordinanza di 24 pagine...
  • Contagi e morti sul lavoro peggio nella seconda ondata

    Il Covid sui posti di lavoro ha fatto più danni nella seconda ondata rispetto alla prima. Lo certifica l’Inail nel bollettino sui dati di denunce di contagio e di morti sul lavoro dei mesi di ottobre e novembre. La «seconda ondata» dei contagi da Covid – sottolinea l’istituto nazionale...
  • «Addetti del commercio costretti alle pulizie: stop al ricatto di Eurospin»

    Ora arriva l’ultimatum: «Se Eurospin continua a non voler dialogare con noi, chiederemo ai lavoratori nella piena totalità del diritto di rifiutare la mansione delle pulizie. E visto che non le fa nessun altro, credo che per l’azienda sarà dura gestire supermercati non puliti». Giovanni D’Alò è il responsabile...
  • Sciopero dei lavoratori pubblici per il contratto e piano assunzioni

    Sciopero generale dei lavoratori del settore pubblico, scuola esclusa, per l’intera giornata di oggi. Cgil, Cisl e Uil chiedono un Piano straordinario per 500 mila assunzioni, la stabilizzazione di 450 mila precari e un rinnovo contrattuale che il governo non vuole discutere avendo previsto in legge di bilancio solo...
  • Black Friday, Amazon: gli affari corrono ma sul lavoro i diritti restano al palo

    «Dall’inizio della pandemia da Covid-19 i lavoratori di Amazon affrontano grandi rischi per la loro salute e sicurezza, eppure la loro capacità di denunciare le condizioni di lavoro e di svolgere trattative collettive è minacciata dal gigante delle vendite online». Lo sostiene Amnesty International che, in occasione del Black...
  • Alì supermercati: il successo è figlio dello sfruttamento dei lavoratori

    È tra le catene di supermercati più diffuse a Padova e in Veneto. E ora cerca di allargarsi in Emilia-Romagna. Si chiama Alì ed è gestita dalla famiglia Canella in crescita ininterrotta da quando il capostipite Francesco aprì il primo. Gode d’ottima stampa ed è bravissima a fare beneficenza...