unioni civili

  • Fontana e Salvini contro i figli delle coppie gay

    Alla sua prima uscita da ministro aveva detto «le famiglie arcobaleno non esistono» e non era che l’inizio. Ieri il ministro per la famiglia e le disabilità Lorenzo Fontana, in commissione affari sociali di Montecitorio, ha esposto le prime linee della sua crociata. «L’attuale assetto del diritto di famiglia»...
  • Solo l’amore è naturale. Tutto il resto è pregiudizio

    Io non sono un omosessuale. Anzi lo sono ma prima di essere e sentirmi “omo” di qualcosa o di qualcuno, io mi sento, provo a sentirmi, essere umano. E’ spesso una sensazione rabbrividevole perché porta a fare i conti con una essenza comune che non si vorrebbe condividere con...
  • Santa Opinione Pubblica

    Ora che avete collocato al posto giusto la gente giusta, assisteremo al restringimento progressivo di tanti piccoli spazi di agibilità sociale, politica, intellettuale. Sarà permesso fare e dire ma entro il limite di una opinione pubblica plasmata non sui valori della Costituzione, su un disegno di convivenza civicamente civile,...
  • Affittasi: solo a famiglie “stanziali”…

    Non gli affittano la casa perché “non sono una famiglia con figli”, quindi potrebbero non essere, anzi non sono “stanziali”. Non darebbero garanzia di pagamento della pigione ogni mese, una ricerca di una continuità dell’affitto che viene posta a giustificazione forse di un pregiudizio. Molti ricorderanno quando, a fronte...
  • Sentenza storica: coppia di papà per due gemelli

    Due padri per due bambini, nati negli Usa grazie alla «maternità surrogata». Genitori, di fatto, già lo erano. Adesso lo diventano anche nel registro anagrafico del comune, che si era rifiutato di certificare lo stato di famiglia. Una svolta in Italia che si può, a buon diritto, proclamare storica....
  • Il terremoto delle unioni civili

    Prima il Vaticano e poi Radio Maria stessa hanno condannato e sospeso il teologo che ha sostenuto una correlazione di causa ed effetto tra la legge sulle unioni civili e i fenomeni sismici avvenuti in centro Italia. La vergogna ha prevalso sul catechismo, sul magistero della Chiesa. Però, penso,...
  • La leghista eretica

    La sindaca di Oderzo, comune in provincia di Treviso governato dalla Lega Nord, ha ottemperato alla legge e ha celebrato una unione civile omosessuale. Troppo per la Lega che, ora, minaccia di espulsione la prima cittadina del comune veneto. Secondo Salvini: “I nostri sindaci delegano ad altri l’applicazione di...
  • La morale cattolica sulla famiglia si può superare

    Il papa fa il papa, si sa, e quindi anche dal più “progressista” pontefice scelto dallo “santo spirito” divino non ci si può attendere il capovolgimento delle millenarie dottrine che la Chiesa cattolica ha creato sulla base dell’interpretazione di quattro racconti delle vicende che accaddero in Palestina 2016 anni...
  • Benvenuto figlio di nessuno, benvenuto in questo paese

    Ho sempre odiato la critica, anzi l’invettiva antipartitica dell’ era post-ideologica e dei personalismi, non perché sono militante e dirigente di partito, in quanto segretario del circolo municipale Soccavo/Pianura di Napoli da circa 6 anni, anche perché gli altri 32 anni li ho trascorsi come compagno di quella sinistra...
  • Un bimbo tra l’odio politico e il pregiudizio sessuale

    Già l’espressione è terrificante. E così volevano che fosse coloro che l’hanno creata e diffusa attraverso i giornali e i grandi mezzi di comunicazione: “utero in affitto”. “Maternità surrogata” è una traduzione concettuale che non trova spazio nei dibattiti e nei commenti giornalistici o televisivi. Così sale l’indignazione, l’orrore:...
  • Dolce Remì, ancora senza famiglia…

    Peggio di così non poteva andare. La disputa sulle unioni civili si è trasformata, in queste settimane, da dibattito anche forte e virulento sui temi trattati dal disegno di legge Cirinnà a ennesima trattativa di allargamento della maggioranza dell’esecutivo. Denis Verdini e la sua “Ala” hanno colto questa ghiotta...
  • Quel diritto rivoluzionario che di nome fa: “Felicità”

    Come finirà è ancora difficile poterlo dire. Il veto dei Cinquestelle sul canguro ha rispettato la coerenza democratica ma ha complicato indubbiamente il percorso di approvazione della Legge Cirinnà che temeva solo la tenuta dei numeri al senato. Ora i numeri sembrano spaventare meno: Renzi apre alle richieste di...
  • Trucco e controtrucco nella partita delle unioni civili

    Ma a chi importa davvero se le unioni civili diventano un nuovo pezzetto di democrazia aggiunta in questo Paese? La domanda non è retorica, soprattutto se si è assistito alla prima seduta del Senato sull’inizio dell’esame in aula del disegno di legg Cirinnà. La proposta di saltare l’esame di...
  • La problematica realizzazione della laicità italiana

    Il dibattito sul disegno di legge Cirinnà è un’occasione non nuova, ma certamente ulteriore, per ridiscutere del grado di espressione laica che esiste nelle istituzioni repubblicane, nel Paese e in ogni singolo ambito della società in cui viviamo. La laicità è un carattere necessario per uno Stato democratico, è,...
  • Non siamo “errori”

    Massimo Gandolfini, leader del “Comitato difendiamo i nostri figli”, è il volto presentabile del “Family day”: parla con pacatezza anche se energicamente, si lascia trasportare dalla folla presente al Circo Massimo, la incalza e interagisce di continuo. E’ lui che apre la kermesse neoconservatrice, cattolica ma anche laica. Ci tiene...
  • L’uguaglianza assoluta. Senza se e senza ma

    Vorrei che questo potesse essere l’ultimo pezzo che scrivo sull’acquisizione di un diritto. Ma la storia umana ci insegna che i diritti non sono mai conquiste veramente acquisite per l’eternità, immutabili, graniticamente poste e per questo in qualche modo obliabili e lasciate alla sola disciplina delle leggi. I diritti...
  • Francesco e le famiglie “erranti”

    Quando fa il politico, Francesco dà molte più soddisfazioni rispetto a quando fa il papa. Da politico, da sovrano assoluto dello Stato della Città del Vaticano, ha intrapreso un cammino di modernizzazione delle strutture burocratiche interne, ha, seppur tra qualche scandalo, creato una commissione di riforma per lo Ior...
  • La normalità di una omofobia latente

    Non mi stupisco ma mi indigno. Riassumo così quello che mi ispirano le parole del tecnico del Napoli calcio. Non sono uno sportivo, seguo solo la nazionale quando gioca nei campionati mondiali. Per il resto i colori delle squadre sono un caleidoscopio indefinito per me: una vale l’altra. Forse...
  • La “minaccia fantasma” sulle unioni civili

    Ho rivisto il film “Milk” su Rai Storia, con uno straordinario Sean Penn. Dal 1977 ad oggi sembra che sia passato poco tempo: chi allora viveva “nel buio”, come ripeteva Harvey, il primo gay dichiarato a ricoprire una carica pubblica (consigliere comunale della città di San Francisco), oggi vive...
  • La famiglia moderna è una unione civile

    Non c’è da temere molto per gli amici che fanno parte della cerchia di sostenitori del Partito democratico e del renzismo. Il PD si divide su temi di natura etica, sui diritti civili, molto poco su quelli sociali e quasi niente sulle questioni che riguardano l’economia. Segno che è...
  • Ciò che conta è che si vogliano tutti bene

    Può darsi che per molte persone sia singolare l’amore di due uomini, l’amore di due donne per un bambino: l’amore inteso nella sua accezione più intima e sacrale, senza derivazioni religiose di sorta, ma con quell’aura di intoccabilità che ha l’affetto più alto di un genitore verso un figlio...
  • Family D-Day (dove “D” sta per dio?)

    Più di un milione contro le unioni civili. Così, ovviamente, dicono gli organizzatori. In realtà sono circa 400.000 i vandeani che si sono riuniti a Roma per negare dei diritti sociali ad altri cittadini. Mi verrebbero molte battute. Non le faccio per rispetto delle battute stesse. Dico solo questo,...
emergenza Covid