Affittasi: solo a famiglie “stanziali”…

Non gli affittano la casa perché “non sono una famiglia con figli”, quindi potrebbero non essere, anzi non sono “stanziali”. Non darebbero garanzia di pagamento della pigione ogni mese,...

Non gli affittano la casa perché “non sono una famiglia con figli”, quindi potrebbero non essere, anzi non sono “stanziali”. Non darebbero garanzia di pagamento della pigione ogni mese, una ricerca di una continuità dell’affitto che viene posta a giustificazione forse di un pregiudizio.
Molti ricorderanno quando, a fronte dei fenomeni migratori dal Sud al Nord negli anni del “boom economico”, a Torino, Milano, Genova si trovavano i cartelli con su scritto: “Non si affitta ai meridionali”. Altri che non erano “stanziali”, migranti, gente che parlava dialetti incomprensibili… Meglio affittare agli autoctoni…
Siamo sempre davanti al pregiudizio.
Non è mai legittimo averlo, ma sarebbe più onesto ammetterlo: non affittiamo a due gay, ma solo a coppie eterosessuali, alla famiglia perfetta della televisione. Padre, madre e magari pargoli con cane al seguito. Un bel quadretto di famiglia “normale”, che magari poi la pigione non la paga, ma sai che soddisfazione affittare comunque a una candida, linda, perfetta famiglia di “normali”?!

(m.s.)

foto tratta da Pixabay

categorie
Lo stiletto

altri articoli

  • Donne su donne

    Il giustificazionismo ha delle striature di ambiguità che lo rendono, molto spesso, molto pericoloso. Tra le pieghe sue pieghe si nascondono detti e non detti, campi aperti lasciati all’immaginazione...
  • Light and heavy

    Draghi e Salvini si accordano sull’approvazione del Green pass alla Camera dei Deputati. Non si sa bene chi abbia convinto chi. Ma poco importa: l’estensione “light” del Certificato verde...
  • A Khasa Zeman

    Khasa Zeman è l’uomo a sinistra nella foto. Accanto a lui c’è un suo aguzzino, un miliziano talebano che lo irride. Era un comico, Khasa, che ha sempre satireggiato...
  • Disperato, povero Afghanistan

    Vent’anni di guerra in Afghanistan, di missioni militari, di occupazioni e di depredazioni di risorse energetiche. Vent’anni (e più) di risiko asiatico, tra i confini dell’ex Urss, l’Iran islamico...