100 volte Franca

Un secolo. Franca Norsa, Valeri in onore di Paul Valery, è un pezzo di cultura di una Italia che ha dimenticato la cultura. È una rappresentazione della storia di...
Franca Valeri

Un secolo. Franca Norsa, Valeri in onore di Paul Valery, è un pezzo di cultura di una Italia che ha dimenticato la cultura. È una rappresentazione della storia di questo Paese che ha scordato la sua storia.

È una donna che ha continuato ad essere comunista, a votare Rifondazione Comunista per difendere uno spettro di valori che contrastasse quel disastro che fu il ventennio, che furono le leggi razziali, le discriminazioni e le violenze.

Ai sovranisti di oggi potrebbe benissimo rivolgersi come al marito nostalgico fascista e fallito imprenditore: “Cosa fai, cretinetti?!“.

Franca Valeri è una attrice che ama molto gli animali, che è andata oltre il suo semplice essere umana.

Per tutte queste sue qualità, si può dire di tutto cuore: grazie per essere ancora con noi!

(m.s.)

foto: screenshot

categorie
Lo stiletto

altri articoli

  • #IoVotoNO / 1

    La più facile delle argomentazioni è: abbiamo troppi parlamentari! Quasi mille! Nelle altre nazioni non è così. Indubbiamente non è così, visto che sono altre nazioni. Ma, battute a...
  • …ed ora, ciao Franca…

    Appena poco più di una settimana fa, il 31 luglio, aveva festeggiato un secolo di vita. Una vita straordinaria: difficile al principio, piena di cambi di scena, come in...
  • Senza pensare

    “Non preoccupatevi, stiamo organizzando gli squadroni della morte e nel giro di due giorni riportiamo la normalità… Quattro taniche di benzina e si accende il forno crematorio, così non...
  • L’incongiungibile

    Terracina. Piazza “Almirante – Berlinguer“. Più che una intitolazione, è un oltraggio. Per Berlinguer, si intende. Un Paese che può permettersi una pensata simile è un Paese privo di...