politica italiana

  • La scissione fra etica e politica, fra pensiero e azione

    “La scissione fra etica e politica e fra pensiero e azione – e cioè la conformazione culturale e ideale dell’intero ceto intellettuale italiano – fa parte anch’essa dunque della “grande catastrofe”. “Ma con questa ulteriore specificazione essa fa parte di premesse storicamente ineliminabili, e perciò non banalmente colpevolizzabili. “Interessa...
  • La produttività del sistema politico

    Il 4 marzo 2018, all’incirca un anno fa, l’esito delle elezioni legislative generali fornì l’indicazione di apertura di una nuova fase per il sistema politico italiano. Andava in archivio, almeno in quel momento, il bipolarismo e si creava la possibilità di espressione per una nuova maggioranza di governo composta...
  • Casinò Italia

    Proviamo Forza Italia. Proviamo il PD. Proviamo i Cinquestelle e la Lega… Un popolo di scommettitori, senza una precisa idea della vita, non è un popolo ma una accozzaglia di opportunisti e di egoisti di prima categoria. (m.s.) foto tratta da Pixabay...
  • Rifondazione e Zingaretti? Dialogo impossibile

    Fuori dai “social” Il dibattito politico, da quando esistono i “social network”, ha impoverito il carattere di vicinanza, di riunione nelle sedi debite dove si dovrebbe discutere e operare un confronto reale tra opinioni anche profondamente differenti sul breve, medio e lungo termine di una strategia che miri al...
  • La funzione politica

    L’analisi riguardante l’agire politico, la comunicazione, la capacità d’intervento del Movimento 5 stelle rappresenta sicuramente, in questa fase, una delle più interessanti possibilità di comprensione su quanto si sta agitando nel sistema politico italiano. Partiamo da una dichiarazione rilasciata ieri dal “Capo politico” del Movimento: “dove non siamo pronti dobbiamo...
  • Il popolo debole che vuole l'”uomo forte”

    Secondo un sondaggio di “Demos” fatto per “la Repubblica” il 58% degli italiani vuole “l’uomo forte”. Proprio così: questa è l’espressione rivolta nella domanda e riportata nella rilevazione: soltanto il 34% si oppone a soluzioni di tipo oligarchico o comunque di tendenza autoritaria che, se anche non esplicitamente espressa...
  • All’origine dei “poteri forti” in Italia

    L’attuale situazione di vero e proprio degrado nel quale versa il sistema politico italiano ha origini lontane nel tempo, diverse, complesse e collegate prima di tutte a fatti accaduti nella fase definita della “Repubblica dei Partiti”. La memorialistica contribuisce, a volte, a far capire meglio ciò che era successo...
  • Il delirio visionario dell'”era dell’immaginazione”

    Qualche giorno fa mi è capitato davanti un video della Casaleggio Associati: vi si spiega come tra una cinquantina di anni la società sarà organizzata in modo tale da aumentare progressivamente la produttività diminuendo il tempo di lavoro portandolo quasi a zero. Vi si immagina, dunque, una società automatizzata,...
  • Offese

    La vicenda riguardante il rientro in Italia di Cesare Battisti, terrorista condannato in via definitiva, ha dato origine a una serie di spettacoli mediatici davvero disdicevoli da parte di esponenti dell’attuale maggioranza di governo e della grande maggioranza di già asserviti strumenti mediatici. Pronunciamenti e presenze davvero inquietanti non...