Anche i lavoratori a casa!

Condivido le misure prese dal governo ma dovevano essere estese a tutti i comparti lavorativi che obbligano operai, tecnici, impiegati a stare a stretto contatto. Vince la linea di...

Condivido le misure prese dal governo ma dovevano essere estese a tutti i comparti lavorativi che obbligano operai, tecnici, impiegati a stare a stretto contatto. Vince la linea di Confindustria. Per questo il sindacato dovrebbe proclamare uno sciopero generale invitando i lavoratori a rimanere a casa, senza presentarsi al lavoro.

Tutti gli operai, dai metalmeccanici ai lavoratori dei trasporti pubblici. Dai tecnici di tutti i settori agli impiegati pubblici e privati di ogni ente. Se per due settimane si ferma il Paese crolleranno solo i grandi profitti dei padroni.

Il governo sceglie di tutelarli e mandare a rischiare i lavoratori. Ripeto: condivido tutte le misure dell’esecutivo, tranne questa mancanza di tutela della salute dei lavoratori.

È una scelta di classe che si impone su una scelta civica egualitaria per tutti.

(m.s.)

foto

categorie
Lo stiletto



info Covid19

antispecismo



sul tuo computer…

altri articoli

  • Non è un’opinione

    Quell’insieme di parole che pretenderebbero di essere un editoriale, su un giornale nazionale apertamente di destra, che vorrebbero attribuire la responsabilità di uno stupro alla vittima, a colei che...
  • Storia a storia

    Un libro su Mussolini lo vendi diffusamente se scrivi sul crinale della Storia, se interpreti i fatti e li pieghi al sentire moderno del sovranismo neonazionalista e neofascista. Dipende...
  • Mascherina in fumo

    Plaudo ai sindaci che vietano il fumo per strada in questa fase pandemica. Più si abbassano le mascherine e più il virus potenzialmente circola. Almeno i tabagisti fossero mossi...
  • Stateve accorte…

    Dalle mascherine abbassate sotto al naso a quelle sotto al mento, mentre si cammina in città dove non c’è nessuna garanzia di mantenere un metro, un metro e mezzo...