La legge morale

Può un candiato alla carica di consigliere comunale definirsi “naziskin, negazionista, omofobo, xenofobo“, mostrarsi in plateali saluti romani con alle spalle la bandiera della repubblichina fascista di Salò? Non...

Può un candiato alla carica di consigliere comunale definirsi “naziskin, negazionista, omofobo, xenofobo“, mostrarsi in plateali saluti romani con alle spalle la bandiera della repubblichina fascista di Salò?

Non può. Si chiama ignoranza, stupidità e anche “apologia di fascismo” ed è vietata dalla memoria della Storia, dalla cultura, dal buon senso e dalla vicinanza ai princìpi democratici, antifascisti, semplicemente umani e solidali di chiunque di noi. Di un popolo. Quello italiano.

Ah… dite che non sono leggi? Già sono soltanto ciò che ci renderebbe più civili, civici, morali ed umani. Tutto il contrario di ciò che sono i fascisti. Non c’è bisogno delle leggi per diventare umani. O forse sì…? Perché nel secondo caso, siamo proprio, ma proprio messi molto male…

(m.s.)

foto: screenshot

categorie
Lo stiletto



per il manifesto

sosteniamo

antispecismo



sul tuo computer…

altri articoli

  • Compassione

    Beppe Grillo ha chiesto di iscriversi per la seconda volta al PD, dopo le dimissioni di Zingaretti. Adesso mi viene persino da provare un po’ di compassione per i...
  • Topolino, Dante e Socrate

    Peggio al quadrato. Forse al cubo. Eh sì, la lista dei sottosegretari del governo Draghi è, almeno apparentemente, più insidiosa in quanto a pericolosità anti-culturale e anti-sociale di quel...
  • Io e voi

    Draghi mette le mani è avanti: mai stato così emozionato come oggi in Senato. Sarà per quello che gli scappano alcuni lapsus. Ma il più clamoroso è questo: «Siamo...
  • Sei a rischio?

    Secondo moduli ministeriali, ereditati dalla Asl 5 di La Spezia, tra i primi ad essere vaccinati ci saremmo noi omosessuali. Categoria a rischio per comportamenti a rischio… Tipo votare...