elezioni amministrative

  • L’onda lunga del maggioritario e la graticola elettorale

    Più che il referendum potrebbero certamente le elezioni regionali essere il piede di porco con cui spalancare la porta delle elezioni politiche nella prossima primavera. Sembrano tempi molto lunghi, soprattutto se si fa riferimento ai tanti accadimenti che concernono il Covid-19 ed alle implicazioni che determina nello svolgimento quotidiano...
  • La legge morale

    Può un candiato alla carica di consigliere comunale definirsi “naziskin, negazionista, omofobo, xenofobo“, mostrarsi in plateali saluti romani con alle spalle la bandiera della repubblichina fascista di Salò? Non può. Si chiama ignoranza, stupidità e anche “apologia di fascismo” ed è vietata dalla memoria della Storia, dalla cultura, dal...
  • Umbria al voto, comunque vada non sarà più rossa

    Sono settecentomila i cittadini umbri chiamati a votare oggi fino alle 23 per le elezioni regionali. Comunque andranno le cose, da domani non solo la regione appenninica avrà un nuovo presidente, ma tutto il panorama politico italiano sarà cambiato. Storicamente marginale nel dibattito nazionale – un po’ per le...
  • Mi hanno chiesto: “Chi voteresti in Umbria?”

    Vivo in Liguria, non in Umbria. Due splendide regioni della nostra Italia caduta prima in mano ai liberisti renziani e poi ai sovranisti leghisti sostenuti (e viceversa) dai pentastellati. Due splendide regioni che non meritano, come del resto non lo merita l’Italia intera, di cadere nella ennesima trappola fintamente...
  • Ballottaggi: percentuali e numeri assoluti

    Di seguito qualche prima considerazione sull’esito dei ballottaggi svoltisi il 9 giugno: i dati sono riferiti ai 16 comuni capoluogo di provincia impegnati nei comizi elettorali. In questi sedici comuni si è verificato il successo dei candidati presentati da coalizioni di centro sinistra in 7 occasioni, altrettante sono state...
  • Fenomenologia dei santini elettorali

    Puntualmente, in coincidenza con le scadenze elettorali locali, i quartieri, le strade, i portoni, le caselle postali e, da pochi anni, la rete internet, vengono invasi da “santini” di ogni tipo, ritraenti personaggi i quali, presi dal desiderio di quel quarto d’ora di celebrità che la società dello spettacolo...
  • Amministrative, Sinistra Italiana per coalizioni civiche e d’alternativa

    L’11 giugno prossimo saranno chiamati al voto per il rinnovo dei sindaci e dei consigli comunali 1.021 comuni, tra questi 156 sopra ai 15 mila abitanti. Il 25 giugno si terranno gli eventuali ballottaggi. Per Sinistra Italiana le elezioni amministrative saranno l’occasione per rendere efficaci le scelte politiche che...
  • Election day, il costo del sabotaggio

    Circa trecento milioni che si potrebbero risparmiare, ma chi li risparmierebbe? Solo lo stato centrale o anche i comuni, quelli almeno dove si andrebbe a votare per il consiglio comunale assieme ai due referendum della Cgil? Ci sono domande del genere dietro le incertezze sull’election day. Il costo del...
  • Milano, la mediocrazia conquista Palazzo Marino

    Secondo il filosofo Alain Deneault, ripreso ieri dal Corriere della Sera, il nuovo modello socio-economico sarebbe dominato dalla “mediocrazia”, ovvero da un sistema di persone mediamente competenti ed esperte ma prive di slanci non solo ideali, sarebbero gli alfieri di un conformismo al ribasso che non prevede colpi di...
  • A proposito delle elezioni amministrative e dei ballottaggi

    I ballottaggi in centinaia di Comuni superiori ai 15000  abitanti ed in  20 capoluoghi di domenica 19 giugno hanno evidenziato un dato assolutamente clamoroso e positivo: il crollo elettorale del PD che, dopo aver perso al primo turno, complessivamente oltre il 7 % dei consensi, rispetto ai risultati  delle...
  • Le parole chiare del voto

    Condenso nei seguenti dieci punti ciò che a mio parere ci ha detto il voto del 19 giugno. 1. Ormai, quando a votare va metà dell’elettorato, i governi locali e centrali diventano espressione stabile di una minoranza: a Roma, capitale d’Italia e una delle principali metropoli europee, del 67...
  • Il senso (difficile) del voto

    L’esito del voto amministrativo svoltosi in Italia, e ancor di più quello dei ballottaggi, ha fornito il senso di un profondo modificarsi, presente anche nel quadro europeo, nel rapporto tra presenza istituzionale, governo,espressioni del conflitto, società. Un rapporto che rimane fondamentale per definire una capacità di lotta e una...
  • Fassino, il miglior interprete delle politiche neoliberiste di Renzi

    La mazzata elettorale subita da Piero Fassino e dal Pd, ai ballottaggi del secondo turno, un dato eclatante perché inaspettato, è un segnale salutare per Torino e l’intero Paese. La mazzata riguarda un sindaco (che è anche presidente dell’Anci) e un partito che, in materia di privatizzazioni, di svendita...
  • Tra i numeri del 19 giugno

    Una rapida analisi del voto relativo ai ballottaggi per l’elezione dei Sindaci svoltisi il 19 Giugno. I dati sono relativi ai 20 comuni capoluogo di provincia (esistono ancora le province): Crotone, Benevento, Caserta, Napoli, Bologna, Ravenna, Pordenone, Trieste, Latina, Roma, Savona, Milano, Varese, isernia, Novara, Torino, Brindisi, Carbonia, Olbia,...
  • Ferrero: “Bene la sconfitta del PD. Da Napoli riparte la sinistra”

    I ballottaggi delle comunali ci consegnano un ottimo risultato con il PD che si becca uno scoppolone galattico. Con ogni evidenza la volontà dell’elettorato di punire il PD è il dato fondamentale di queste elezioni e tutto il resto dei risultati ne è una conseguenza. Si tratta adesso di...
  • Ballottaggi tra rimonte, status quo e poca “offerta politica”

    Domenica prossima, 19 Giugno, si svolgeranno i ballottaggi per l’elezione dei sindaci in molti comuni italiani: in particolare nei 20 capoluoghi di provincia che sono stati presi in considerazione per l’elaborazione delle note statistiche che saranno contenute in questo intervento. Mai come in altre occasioni l’interesse dei media e...
  • Verità scomode… una prima riflessione sul voto a Milano

    “Milano in comune” ha raccolto il 3,5% e manda un consigliere comunale a Palazzo Marino. Speravo in qualcosa di più, inutile nasconderlo. Ma il risultato ottenuto, nella situazione data, potrà risultare comunque utile, non solo a questo o a quel cittadino, ma a tutti coloro che hanno a cuore la...
  • Elezioni amministrative. Quel cuneo tra Pd e M5S

    Tutte le tornate elettorali offrono importanti elementi di riflessione e anche queste ultime ne offrono molti. Il problema è, come spesso accade, che tra qualche giorno nessuno li terrà più in considerazione. Per esempio: qualcuno ha più parlato del fatto che nella regione che ha sempre avuto il tasso...
  • Districarsi nei numeri del 5 giugno

    6.644.135 elettrici ed elettori sparsi in 25 comuni capoluogo di province (esistono ancora le province nonostante la propaganda di regime) rappresentano un ottimo test per individuare quale può essere effettivamente l’indirizzo che stanno assumendo le dinamiche all’interno del nostro sistema politico. Non saranno, infatti, i ballottaggi a determinare l’indirizzo...
  • Sinistra 2016, tra amministrative e futuro

    L’ennesima tornata elettorale si è conclusa. Quella delle amministrative. Tornata importante per il futuro scenario politico italiano: cedimento del renzismo e rafforzamento del MoVimento 5 Stelle che si accredita come vera alternativa a centrosinistra e centrodestra. Questo, salvo rare eccezioni, è ciò che il cittadino italiano nota dai risultati...
  • Punto tre: la sinistra senza voglia di “classe”

    Ad ogni tornata elettorale che si conclude tocca sempre fare qualche bilancio che comprende necessariamente una analisi sia dei dati in cifre assolute che in percentuali. Si osservano nel loro insieme e per singole porzioni di territorio. Essendo elezioni amministrative, quelle appena trascorse, la porzionalità è d’obbligo e influenza...
  • Altre sentinelle…

    Non mi piace il linguaggio. Non mi fido dei propositi di pace e uguaglianza di chi chiama, anche scherzosamente, “sentinelle” i rappresentanti di lista nei seggi che si costituiscono oggi per le comunali. Le sentinelle mi ricordano la guerra; le sentinelle mi ricordano quei curiosi cittadini che prendono un...
  • Le liste unitarie e il ruolo di Rifondazione Comunista

    In questi ultimi giorni che precedono l’appuntamento elettorale amministrativo del 5 giugno sta emergendo anche nel dibattito sui media nazionali, pur fra tanta confusione, il dato politico nuovo della presenza di tante liste unitarie della sinistra alternativa al PD in quasi tutti i Comuni che vanno al voto. Il...
  • Mai così tante liste di sinistra alternative al PD

    Rifondazione Comunista ritiene un importantissimo risultato che alle prossime elezioni comunali del 5 giugno vi siano liste unitarie della sinistra alternativa in 17 capoluoghi di provincia su 22 che vanno al voto ed in 74 comuni superiori ai 15000 abitanti su 156. Negli ultimi vent’anni mai erano state costruite così tante...
  • Tutto cambi perché tutto cambi davvero

    Lo sconvolgimento politico italiano rappresenta benissimo lo smarrimento della popolazione davanti ad una domanda di giustizia sociale che non ha trovano nessuna concretizzazione a livello nazionale e nemmeno in molte realtà locali della penisola. Alla base di ogni considerazione che si può fare sui flussi elettorali, non interpretando ma...
essere animali