Nothing else

La “rifondazione” della sinistra secondo Roberto Speranza va nel solco della linea zingarettiana del PD, per un nuovo partito “di sinistra” in un nuovo centrosinistra. C’è ancora un’altra “rifondazione“:...
Roberto Speranza, ministro della Salute e leader di Articolo 1

La “rifondazione” della sinistra secondo Roberto Speranza va nel solco della linea zingarettiana del PD, per un nuovo partito “di sinistra” in un nuovo centrosinistra.

C’è ancora un’altra “rifondazione“: quella comunista, con iniziali minuscole ad indicare il processo costituente e formativo che dura ormai da quasi trent’anni e che ci vede sconfitti; con iniziali maiuscole ad indicare il Partito che deve contribuire alla formazione di una vera sinistra di classe.

Tra le due sinistre, non ho alcun dubbio, la prima è il nuovo capitolo della distruzione della vera sinistra che un tempo esisteva e, seppur con le dovute differenze, era e si poteva definire comunista e socialista.

Quella di Speranza è una di-speranza, quasi una disperazione: nonostante essere stato nel PD, nonostante la scissione fatta, è pronto con Articolo 1 a rientrarvi per una recidiva riformista delle peggiori.

Tra le due sinistre, continuo a non avere dubbio, la seconda è quella che, con tutte le sue lacune e deficienze, rappresenta lo slancio naturale di un progressismo anticapitalista necessario socialmente, imprescindibile politicamente, doveroso moralmente.

Per la sinistra di classe, per la sinistra comunista italiana. #Nothingelse

(m.s.)

foto: screenshot

categorie
Lo stiletto



politiche 2022

ecosocialismo



altri articoli

  • Priorità

    La Germania corre ai ripari per il gas, l’Italia si dibatte sulla sopravvivenza o meno del governo Draghi. Ognuno, è drammaticamente vero, ha le sue priorità… (m.s.) 12 luglio...
  • Aiuti e aiuto

    Per un popolo che viene “aiutato” (lo metto tra virgolette sottolineando tutta la tragica ironia della doppia maledizione che si portano appresso questi tipi di sostegni interessati dell’imperialismo moderno),...
  • Contro e pro

    C’è ancora la Covid-19. C’è la guerra tra due imperialismi che si fronteggiano sulla pelle degli ucraini. La benzina è arrivata a 2.08 al litro. Gas ed elettricità vanno...
  • Dal Donbass alla Luna

    Nel 2026, al massimo nel 207, pare che un modulo italiano sia pronto a fare la sua discesa sulla Luna. Noi c’arriviamo sempre un po’ in ritardo agli appuntamenti...