Se piangi, se ridi

Non ve la prendete col popolo britannico. La maggior parte dei poveri, dei proletari inglesi, dei lavoratori ha votato per evitare di finire come l’Italia e poi come la...

Non ve la prendete col popolo britannico. La maggior parte dei poveri, dei proletari inglesi, dei lavoratori ha votato per evitare di finire come l’Italia e poi come la Grecia.
Non ve la prendete col popolo britannico se vuole uscire da questa Europa.
Sarebbe un po’ come prendersela con gli elettori che hanno punito sonoramente il PD per le sue politiche.
Merkel, Scheuble, Junker e Draghi devono ringraziare solo loro stessi se da oggi il Regno Unito inizia il percorso di abbandono di una gabbia economica che nemmeno noi vogliamo ma che dobbiamo difendere per cercare di costruire lotte continentali.
I banchieri si disperano. I conservatori si strappano i capelli. I capi di stato liberisti sono nel panico.
Allora noi possiamo essere, in qualche modo, un po’ felici.

(m.s.)

foto tratta da Pixabay

categorie
Lo stiletto

altri articoli

  • Prodi, Epifani e Di Maio, spingitori di cavalieri

    “Neppure per me esiste un tabù su Forza Italia. Penso che sia più utile e interessante discutere sulla ‘praticabilità’ di un suo eventuale ingresso in maggioranza, studiarlo, tenendo conto...
  • Chi s’ha da infuriare

    Se Salvini rivendica una specie di eredità berligueriana per sé e per la Lega, non deve infuriarsi il PD. Ci dobbiamo infuriare noi comuniste e comunisti. Noi che gli...
  • Buchi di governo

    Dal “Decreto semplificazioni“, primo punto dopo i nodi ferroviari: «nuova linea Torino-Lione: tunnel di base ed adeguamento linea storica». La TAV al primissimo posto nell’elenco delle infrastrutture cui mettere...
  • Il velo di Silvia

    E’ una questione di libertà. Una libertà che si vede, un’altra che si fa fatica a vedere. Silvia Romano ha dichiarato che per lei “il velo è un simbolo...