Se piangi, se ridi

Non ve la prendete col popolo britannico. La maggior parte dei poveri, dei proletari inglesi, dei lavoratori ha votato per evitare di finire come l’Italia e poi come la...

Non ve la prendete col popolo britannico. La maggior parte dei poveri, dei proletari inglesi, dei lavoratori ha votato per evitare di finire come l’Italia e poi come la Grecia.
Non ve la prendete col popolo britannico se vuole uscire da questa Europa.
Sarebbe un po’ come prendersela con gli elettori che hanno punito sonoramente il PD per le sue politiche.
Merkel, Scheuble, Junker e Draghi devono ringraziare solo loro stessi se da oggi il Regno Unito inizia il percorso di abbandono di una gabbia economica che nemmeno noi vogliamo ma che dobbiamo difendere per cercare di costruire lotte continentali.
I banchieri si disperano. I conservatori si strappano i capelli. I capi di stato liberisti sono nel panico.
Allora noi possiamo essere, in qualche modo, un po’ felici.

(m.s.)

foto tratta da Pixabay

categorie
Lo stiletto



un voto di sinistra



ecosocialismo

altri articoli

  • Priorità

    La Germania corre ai ripari per il gas, l’Italia si dibatte sulla sopravvivenza o meno del governo Draghi. Ognuno, è drammaticamente vero, ha le sue priorità… (m.s.) 12 luglio...
  • Aiuti e aiuto

    Per un popolo che viene “aiutato” (lo metto tra virgolette sottolineando tutta la tragica ironia della doppia maledizione che si portano appresso questi tipi di sostegni interessati dell’imperialismo moderno),...
  • Contro e pro

    C’è ancora la Covid-19. C’è la guerra tra due imperialismi che si fronteggiano sulla pelle degli ucraini. La benzina è arrivata a 2.08 al litro. Gas ed elettricità vanno...
  • Dal Donbass alla Luna

    Nel 2026, al massimo nel 207, pare che un modulo italiano sia pronto a fare la sua discesa sulla Luna. Noi c’arriviamo sempre un po’ in ritardo agli appuntamenti...