presidenziali francesi

  • La tragedia di Valls, le tensioni a sinistra

    Ultimo discorso pubblico di François Hollande, al Jardin du Luxembourg di fronte al monumento dedicato all’abolizione della schiavitù e a fianco di Emmanuel Macron, silenzioso. Il presidente uscente, che ha tenuto ieri l’ultimo consiglio dei ministri all’Eliseo, ha invitato il suo giovane successore a “continuare a battersi contro i...
  • Presidenziali francesi: astensione e rappresentatività

    Una prima navigazione nei numeri del turno di ballottaggio delle elezioni presidenziali francesi 2017 ci consente di poter affermare come sia sicuramente cresciuta l’astensione ma, alla fine, il dato di rappresentatività del Presidente eletto sia risultato di sicuro rilievo. Osserviamo i numeri in cifra assoluta, non stancandoci di ricordare...
  • Tra due destre, la Francia una speranza può averla

    Tre sono i dati interessanti che circondano l’elezione del giovane Emmanuel Macron alla Presidenza della Repubblica francese. La caduta degli dei Il primo è lo scardinamento del sistema politico sino ad oggi alternatosi alla guida della Francia: socialismo e gollismo sono entrati in piena crisi con la discesa in...
  • Macron, Le Pen, Bava Beccaris

    Macron – Le Pen… Ricordatevi che è sempre così… “…la panciuta caterva dei ladri, dopo avervi ogni bene usurpato, la sua sete di sangue ha saziato…”. …e il sangue non è oggi quello causato dai cannoni del generale sabaudo, ma quello estratto dalle vene degli indigenti dal rigore del...
  • Comunque vada, povera Francia, sarà un disastro

    Non c’era bisogno dell’attacco informatico alla posta di Emmanuel Macron per gettare discredito sulle presidenziali francesi che vedranno oggi il loro secondo turno. Ormai, Wikileaks o meno, il sistema democratico è ampiamente squalificato come metodo di scelta popolare dei propri rappresentanti. E lo è per innumerevoli fattori che sono...
  • Contro Le Pen senza sposare Macron

    La vicenda delle elezioni francesi dove al secondo turno si confrontano Macron e Le Pen fa emergere in tutta la sua geometrica impotenza e confusione il progressismo nostrano. Mentre in un blitz antiabusivi dei Vigili Urbani di Roma è morto un uomo nato in Senegal. Mentre a Milano il...
  • Macron – Le Pen, l’opportuna scelta di Mélenchon

    Mi permetto una breve annotazione a margine relativa alla “scelta / non scelta” adottata dal candidato della “gauche” francese Mélenchon al riguardo della posizione da assumere nel ballottaggio presidenziale di domenica prossima (ballottaggio e non secondo turno: differenza da tenere bene a mente per gli improvvisati, in materia elettorale,...
  • Il risultato di Mélenchon e la sinistra italiana

    Mélenchon rivela, dimostra, impone alla sinistra italiana, se c’è e vuol esserlo davvero, cose chiare e nette. Rivela che meritare di essere definita «estrema» non impedisce di ottenere tanti voti quanto quelli che la distanziano di poco dalle due maggiori formazioni politiche. Il risultato del primo turno dell’elezione in...
  • Macron, un sassolino per arginare un fiume in piena

    Domenica 23 aprile, Emmanuel Macron, già Ministro dell’economia di François Hollande, si è aggiudicato il primo posto al secondo turno delle elezioni presidenziali francesi, con il 24% dei consensi. Poco dietro di lui Marine Le Pen, leader del partito di estrema destra Front National, con il 21,7% dei voti....
  • «Perché io, di sinistra, non voterei Macron per fermare la Le Pen»

    Il dibattito sul secondo turno delle elezioni presidenziali francesi entra nel vivo di una lotta che durerà ancora una decina di giorni. La sfida tra Emannuel Macron e Marine Le Pen viene affrontata da molti commentatori e donne e uomini di sinistra (o presuntamente tali) come la contrapposizione tra...
  • Rifondazione: “La Francia dovrà scegliere tra la peste e il colera”

    Il risultato del nostro compagno Jean Luc Melenchon è storico. Il candidato a sinistra del Partito Socialista non aveva mai preso una percentuale così alta. L’entusiasmante campagna di Melenchon dimostra – dopo Grecia, Spagna e Portogallo – che la sinistra antiliberista e anticapitalista in Europa non è condannata al...
  • Presidenziali francesi, tutti i numeri del primo turno

    Come sempre accade in questi casi sono i numeri in cifra assoluta e non in percentuale quelli che aiutano a comprendere meglio l’andamento del voto sotto i suoi molteplici aspetti: proviamo quindi ad analizzare l’esito del primo turno delle elezioni presidenziali francesi in questa dimensione. Primo dato da prendere...
  • La “France insoumise” di Mélenchon e il provincialismo dell’informazione italiana

    “…Ils proclamaient avec furie le droit; ils voulaient, fût-ce par le tremblement et l’épouvante, forcer le genre humain au paradis. Ils semblaient des barbares et ils étaient des sauveurs. Ils réclamaient la lumière avec le masque de la nuit. En regard de ces hommes, farouches, nous en convenons, et...
  • Con Jean Luc Melenchon

    A poche ore dal voto in Francia per il primo turno delle elezioni presidenziali inviamo i più sentiti e fraterni auguri al nostro compagno Jean Luc Melenchon. Una sua vittoria rappresenterebbe una rivoluzione democratica per tutta l’Europa. Qualunque sarà il risultato la sua campagna è riuscita a suscitare un...
  • Destra francese sotto l’«effetto Trump»

    Non sappiamo quanti siano i francesi consapevoli della valenza politica europea di queste elezioni presidenziali, ma sappiamo che avrà sicuramente una influenza sul futuro dell’Europa. Fino a poco tempo fa succedeva il contrario: erano le elezioni europee che avevano una ricaduta sugli equilibri politici nazionali. Si chiamavano elezioni europee...
  • Chiudete le frontiere a Marine (col voto)

    Trump è sicuro che l’attacco terroristico sugli Champs Elysees aiuterà Marine Le Pen. Marine Le Pen sembra però non aver capito di cosa si sia trattato: continua a ripetere che bisogna chiudere le frontiere davanti a questi attacchi jihadisti. L’assassino che ha fatto fuoco col Kalashnikov era francese, viveva...
  • Sui Campi Elisi volano gli avvoltoi

    Non erano passate nemmeno 12 ore dall’attacco di un terrorista per fortuna isolato sugli Champs Elysées nel cuore di Parigi, subito rivendicato dall’Isis, che Marine Le Pen è volata con ferocia inusitata, come un avvoltoio, sulla bara del povero poliziotto rimasto ucciso. Anche il candidato della destra storica, il...
  • Mélenchon e i 6 ologrammi al rush finale

    Dinamica positiva negli ultimi sondaggi per Jean-Luc Mélenchon. Dopo il mega-comizio di Marsiglia nel week end (70mila persone per gli organizzatori), il candidato della France Insoumise punta ormai ad occupare il terzo posto tra i favoriti del primo turno, con la speranza di scalzare infine François Fillon e arrivare...
  • Un importante segnale dalla sinistra di alternativa francese

    Jean-Luc Mélenchon, candidato alle elezioni presidenziali francesi per il Front de Gauche, sta tallonando François Fillon, ex primo ministro ed esponente di spicco del centrodestra rappresentato da Les Républicains di Sarkozy. Entrambi sono al 19% nel gradimento dei francesi, secondo recenti sondaggi. Insomma, un uomo della sinistra che unisce comunisti...
  • Frédéric Farah: «Macron è Tony Blair con 20 anni di ritardo»

    Un profilo di Emmanuel Macron, il candidato in testa ai sondaggi per le elezioni presidenziali francesi, in un’intervista con l’economista Frédéric Farah, co-autore del libro “Introduction inquiète à la Macron-économie” e professore di economia presso l’Università Paris III. Qual è la sua valutazione del programma economico di Macron, svelato integralmente...
#iorestoacasa

Dubbi sul Coronavirus? Ecco domande e risposte dal sito dedicato dal Ministero della Salute