Non potrete farne a meno

21 gennaio 1921, a Livorno nasce il Partito Comunista d’Italia – Sezione della Terza Internazionale comunista. Ha quasi un secolo il comunismo italiano o, per meglio dire, quel che...

21 gennaio 1921, a Livorno nasce il Partito Comunista d’Italia – Sezione della Terza Internazionale comunista.

Ha quasi un secolo il comunismo italiano o, per meglio dire, quel che ne rimane. Se fosse per coloro che hanno ricercato la via della “gestione” del potere per modificare le sorti della società, ne rimarrebbe – anzi, ne rimane – un bel niente.

Ma c’è ancora un piccolo, non sparuto, zoccolo duro di resistenti, di cocciuti e recalcitranti comunisti che pensa, visti i dati Oxfam, visto che persino il giornale di Confindustria pare sorprendersi della forbice così ampia, enorme, spropositata tra concentrazione della ricchezza in mano di pochissimi e allargamento della povertà al resto della popolazione, che il comunismo sia la soluzione per salvare ambiente e umanità insieme.

Trattate pure come “utopia” il comunismo, ma se volete far sopravvivere le generazioni future, alla fine non potrete farne a meno.

Lavoriamo tutte e tutti alla costruzione di una nuova sinistra comunista. Per l’alternativa di società, per una ritrovata, rinnovata e forte passione politica per i moderni sfruttati. Contro ogni tentativo governista, riformista e nuovamente snaturante i valori di uguaglianza sociale e civile uniti ad un antifascismo imprescindibile, fondamento di una vera democrazia.

(m.s.)

foto: screenshot

categorie
Lo stiletto

altri articoli

  • Più di tutto poté il virus…

    Effetti del Coronavirus… Il governo cinese ha deciso che da ora in poi cani e gatti saranno animali domestici e non saranno più cibo per gli esseri umani. Ora...
  • Primati e primato

    Non domandatevi quando ne usciremo. Domandatevi cosa stiamo facendo per uscirne. Ciascuno e tutti. Finché il primato del profitto si imporrà su quello del benessere comune, non ne usciremo...
  • Mancavano giusto loro

    La “Flat tax” di Santori è prima di tutto una sciocchezza e non può chiamarsi “patrimoniale“. Poi è anche antisociale: se fai parti uguali tra diseguali, insegnava Don Milani,...
  • Helin

    288 giorni di sciopero della fame per urlare alla Turchia e al mondo intero che il regime di Erdogan non aveva il diritto di impedire a lei e ai...