Il grande mediatore

“Gli avrei sparato ma avevo solo una birra, così gliel’ho tirata”. L’eroe mancato del giorno è un tale Thomas, quell’uomo che ha girato col suo telefonino il dialogo intercorso...

“Gli avrei sparato ma avevo solo una birra, così gliel’ho tirata”. L’eroe mancato del giorno è un tale Thomas, quell’uomo che ha girato col suo telefonino il dialogo intercorso col giovane tedesco-iraniano che ha messo in atto la strage di Monaco di Baviera.
Eroe. Perché i giornali fanno a gara per intervistarlo e gli attribuiscono il merito di avergli fatto dire che era tedesco, da dove proveniva e quale matrice quindi aveva l’attentato.
Ma il “nostro” eroe è uno duro, uno che non le manda a dire. Nemmeno quando un ragazzo gli sta quasi davanti con una pistola carica in mano… Eh sì…
Ecco alcune frasi riportate dalle televisioni:
Thomas: “Sei uno stronzo del cazzo, ecco che cosa sei”
Ali, il ragazzo: “A causa vostra sono stato vittima del bullismo per anni”
Thomas: “Coglione, sei un coglione”
Ali: “…ora ho dovuto comprare una pistola per stendervi tutti”
Thomas: “Ti dovrebbero tagliare la testa, immigrati di merda”
Ali: “Io sono tedesco”
Thomas: “Tu sei un coglione, cosa stai facendo?”
Ali: “Io sono cresciuto nel quartiere della Hartz 4, sono stato anche in analisi”.
Thomas: “Il trattamento psichiatrico, quello fa per te”
Ali: “Io qui non ho fatto niente, per favore stai zitto!”
Thomas: “Sei un pezzo di merda”.

Non c’è che dire, un gran dialogante il nostro Thomas, un mediatore di alta eccellenza. Ad un ragazzo con la mente in subbuglio e una pistola in mano, bella carica, lui grida che è un “immigrato di merda”, che gli dovrebbero mozzare la testa e che è un pezzo di merda.
Questo sarebbe un eroe? Si capiscono molte cose, compresa l’esistenza dell’Isis…

(m.s.)

foto tratta da Pixabay

categorie
Lo stiletto

altri articoli

  • Harry d’America

    Trump è un pericolo. Lo si sa. Per batterlo servono tutte le armi democratiche possibili. Anche quelle più inaspettate: un appello apprezzabile del principe Harry e di sua moglie...
  • Libri per Fausto Leali

    «Mussolini ad esempio ha fatto delle cose per l’umanità, le pensioni, ma poi è andato con Hitler. Il quale nella storia era un fan di Mussolini». Così virgolettano i...
  • Tutto si lega

    Eh sì, cari compagni della “memoria condivisa“… giusto un “pochino” di responsabilità anche della morte di Willy l’avete voi. Considerando meritevoli di ricordo repubblichini, fascisti di vario genere e...
  • L’arte di saperla comunicare

    A differenza di altri critici, Daverio non aveva bisogno di urlare per costruire su di sé un personaggio. La pacatezza delle sue riflessioni e il modo con cui spiegava...