Zanzarosi

Cruciani e Mughini a “La Zanzara” ieri sera, 28 gennaio 2020: “Dirsi comunisti oggi è da manicomio“. Affermazione cui ne sono seguite altre dello stesso tenore per dimostrare che...

Cruciani e Mughini a “La Zanzara” ieri sera, 28 gennaio 2020: “Dirsi comunisti oggi è da manicomio“. Affermazione cui ne sono seguite altre dello stesso tenore per dimostrare che è ragionevole invece accettare l’attuale stato di cose.

Non mi stupisce l’affermazione. Rafforza il mio senso nell’essere comunista libertario (tengo al secondo aggettivo che rafforza il primo).

Sto pensando che qualcuno “a sinistra” sarà certamente d’accordo con loro, visto che per “sinistra” si intende ormai tutto e il contrario di tutto (ed a ciò è dedicato l’editoriale di oggi sempre su questo sito da manicomio).

(m.s.)

Foto di PublicDomainPictures da Pixabay

categorie
Lo stiletto

altri articoli

  • Contro e pro

    C’è ancora la Covid-19. C’è la guerra tra due imperialismi che si fronteggiano sulla pelle degli ucraini. La benzina è arrivata a 2.08 al litro. Gas ed elettricità vanno...
  • Dal Donbass alla Luna

    Nel 2026, al massimo nel 207, pare che un modulo italiano sia pronto a fare la sua discesa sulla Luna. Noi c’arriviamo sempre un po’ in ritardo agli appuntamenti...
  • Tradimenti

    La crisi economica e la guerra per Draghi non debbono essere delle scuse per tradire gli obiettivi sul grande sogno europeo sul contenimento delle emissioni di Co2. Ha ragione,...
  • Schwa

    Anche la lingua italiana merita rispetto. Lo (o la) “schwa” è un non senso grammaticale, è un vezzo modernista che non risolve il problema del presunto maschilismo fonetico, grafico...