Ecologia anticapitalista

Bella la mobilitazione mondiale giovanile sul clima, sulle problematiche di sopravvivenza di un eco-sistema che ci coinvolge tutti. Però va detto che, come ho letto in uno striscione, “il...

Bella la mobilitazione mondiale giovanile sul clima, sulle problematiche di sopravvivenza di un eco-sistema che ci coinvolge tutti.

Però va detto che, come ho letto in uno striscione, “il problema è il capitalismo”. Senza la messa in discussione dell’economia di mercato, dello sfruttamento dell’uomo sull’uomo e dell’uomo sulla natura, non si può entrare nel viatico di una seria proposta di recupero del Pianeta a sé stesso, alle leggi della natura che, ad oggi, sono state piegate a quelle del profitto, per l’appunto…

Dunque, per essere veramente ecologisti occorre avere una visione d’insieme che comprenda l’anticapitalismo: l’ecologismo separato da una critica all’economia dominante nel globo rischia di essere fine a sé stesso.

Rischia di essere una strada lastricata di buone intenzioni che non porta però a nessuna vera soluzione dei problemi denunciati da milioni di giovani oggi sulla scia della mediatizzazione delle parole di un giovane, coraggiosa ragazza.

(m.s.)

foto di Marco Sferini

categorie
Lo stiletto

altri articoli

  • Covid all’arancia

    Arancioni fuori, neri dentro. I tratti dei “forconi” da un lato, le presenze neofasciste dall’altro. Movimenti popolari: una ventina, dicono. Uniti, federati dietro lo striscione “Politici ladroni a casa!“....
  • Porte chiuse

    Stando così le cose, un “Libro bianco” sulla diffusione dell’epidemia da Covid-19 sarà necessario. Come ai tempi del G8 di Genova. Il problema sono sempre i fatti, che hanno...
  • La soglia del “voto”

    Se solo fosse possibile mostrare con grande semplicità, con una comunicazione diretta, immediata le enormi ingiustizie che i popoli subiscono ogni giorno da parte dei potenti al servizio di...
  • Gli imbecilli oltre il capitale

    Va bene, il capitalismo tutto contiene, tutto influenza, tutto produce e condiziona. Ma l’imbecillità di chi continua a negare che il Covid-19 sia una pandemia, minimizzandola, riducendo il tutto...