Tutta frutta alla frutta

Il terzo giro di consultazioni annunciato per lunedì prossimo sembra andare oltre la stessa definizione di “missione impossibile”. La direzione del PD preannuncia spaccature interne a quello che è...

Il terzo giro di consultazioni annunciato per lunedì prossimo sembra andare oltre la stessa definizione di “missione impossibile”. La direzione del PD preannuncia spaccature interne a quello che è stato per alcuni anni il monolite renziano. I toni tra Di Maio e Salvini si fanno sempre più accesi.
Il Presidente della Repubblica domanda: “Ci sono altre maggioranze?”. E’ una domanda non banale, perché in teoria un Paese che produce una classe politica e una rappresentanza di sé stesso nel Parlamento dovrebbe creare le condizioni per avere un governo. Invece sembra impossibile farne uno secondo la normale dialettica parlamentare.
Se ne conclude, con un breve azzardato processo sillogistico, che il Paese non può avere un governo perché non è governabile. E forse questo è il dramma più evidenti che tutti fanno finta di non vedere provando a sommare pere e mele, dicendo che, tutto sommato, è tutta frutta…

(m.s.)

foto tratta da Pixabay

categorie
Lo stiletto

altri articoli

  • Aiuti e aiuto

    Per un popolo che viene “aiutato” (lo metto tra virgolette sottolineando tutta la tragica ironia della doppia maledizione che si portano appresso questi tipi di sostegni interessati dell’imperialismo moderno),...
  • Contro e pro

    C’è ancora la Covid-19. C’è la guerra tra due imperialismi che si fronteggiano sulla pelle degli ucraini. La benzina è arrivata a 2.08 al litro. Gas ed elettricità vanno...
  • Dal Donbass alla Luna

    Nel 2026, al massimo nel 207, pare che un modulo italiano sia pronto a fare la sua discesa sulla Luna. Noi c’arriviamo sempre un po’ in ritardo agli appuntamenti...
  • Tradimenti

    La crisi economica e la guerra per Draghi non debbono essere delle scuse per tradire gli obiettivi sul grande sogno europeo sul contenimento delle emissioni di Co2. Ha ragione,...