quarto polo

  • Sinistra Italiana rompe con MDP e va verso il Quarto polo

    Pubblichiamo il documento con cui si è conclusa l’Assemblea nazionale di Sinistra Italiana in merito agli attuali rapporti sociali e politici Viviamo una fase di grande complessità. Il mondo è scosso dalla ventata neo-nazionalista, che parte dagli Stati Uniti di Trump, attraversa le democrazie autoritarie di Erdogan e Putin, riporta all’indietro...
  • Una risposta incongruente

    Come cofirmatari confermiamo, con ancora maggior forza, l’Appello a non aderire a Potere al Popolo “ prima che sia stata discussa democraticamente nel Partito la proposta di modifica statutaria di PAP” e prima che sia precisato lo Statuto di Pap e ne siano conosciute le linee che si intendono...
  • Rifondazione deve uscire da Potere al popolo!

    Noi ci preoccupiamo, giustamente, del clima di odio, disprezzo, crudeltà che divampa nel Paese, che fa persino attivare l’Alto commissariato dell’ONU sui diritti umani per i tanti episodi di violenza razzista e xenofoba che si manifestano da nord a sud dello Stivale. Noi ci preoccupiamo di una umanità perduta...
  • La “controCostituzione” si batte solo da sinistra

    La credibilità dei sondaggi è spesso stata intaccata da clamorose imprecisioni, per non dire vere e proprie gaffes che hanno creato situazioni veramente imbarazzanti: certezze di vittoria di una coalizione ribaltate nel giro di poche ore con la vittoria della coalizione opposta. Però, nonostante ciò, dando un’occhiata alle cifre...
  • Rifondazione rimette al centro la costruzione del “quarto polo”

    Pubblichiamo il documento politico approvato al termine del Comitato Politico Nazionale del Partito della Rifondazione Comunista – SE riunitosi a Roma il 14 e 15 luglio 2018 Rifondazione Comunista per l’opposizione sociale e l’alternativa Costruiamo il quarto polo della sinistra popolare Con il risultato delle ultime elezioni e la...
  • Rifondazione e il passo e mezzo avanti

    Il documento approvato dal Comitato politico nazionale di Rifondazione Comunista sui rapporti tra il Partito e il “movimento Potere al popolo” è il frutto di una discussione anche aspra che in questi mesi si è svolta più o meno formalmente nelle strutture di ogni livello del PRC. Sostanzialmente, Rifondazione...
  • La “Quinta opzione”

    Passati alcuni giorni dall’eutanasia praticata all’esperimento “dal basso” del Brancaccio, è opportuno fare qualche riflessione in merito e cercare di capire come mai dall’entusiasmo di giugno per un percorso partecipato e orizzontale si sia giunti all’annichilimento di quel poco che sembrava poter essere l’inizio se non proprio del “molto”,...
  • Grasso riceve i ’big’ di sinistre e civici. E ora prova a ripescare Pisapia

    Dalle dieci di mattina sono quasi delle consultazioni ufficiose quelle che vanno in scena a palazzo Giustiniani, nello studio del presidente del senato. Per primo arriva Gianni Cuperlo, tormentato esponente di minoranza del Pd dato in uscita dal partito. Alle due del pomeriggio salgono i tre capofila della futura...
  • La sinistra alternativa e i socialdemocratici di ritorno

    “Con questo spirito ci impegniamo a costruire una lista comune alle prossime elezioni politiche: una lista che appartenga a tutte e tutti quelli che vorranno partecipare, insieme e nessuno escluso, e che si riconoscano nelle proposte e valori del nostro programma.”. Si parte male, si finirà peggio. Se voleva...
  • Lista, la road map verso l’assemblea a dicembre

    La strada è complicata, neanche a dirlo, le variabili sono ancora molte, ma la chiusura di Matteo Renzi alla (apparente) offerta di dialogo di Roberto Speranza, nel fine settimana con un’intervista a Repubblica, una qualche scossa a sinistra l’ha data. Del resto i paletti posti dal coordinatore di Mdp...
  • Basta aspettare chi, gira e rigira, cade sempre vicino al PD

    E’ di stamane l’intervista fatta da “la Repubblica” a Roberto Speranza di Articolo 1 – Movimento democratico progressista. Un colloquio che viene ripreso dalle maggiori televisioni nazionali nei telegiornali perché rappresenta un vero “scoop”, una notizia bomba: chi dalla sua nascita e per i mesi successivi aveva come nuovo...
  • Lettera aperta per una sinistra antiliberista, popolare e radicale

    In queste settimane tanti/e compagni/e hanno iniziato un percorso per cercare di unire la sinistra antiliberista presente, organizzata o non, nel nostro Paese. Un percorso che ha preso il via dopo l’assemblea al teatro Brancaccio convocata da Anna Falcone e Tomaso Montanari. In questi percorsi locali, partiti per iniziativa...
  • Per una sinistra larga, civica e partecipata

    Pubblichiamo di seguito il documento letto da Tomaso Montanari e Anna Falcone nella conferenza stampa che si è tenuta oggi nella sala della Stampa Romana che fa il punto della situazione politica in seguito alle vicende di questi giorni e rilancia con forza l’inizia del percorso per un’alleanza popolare...
  • La sinistra e Montanari: “Attuare la Costituzione”

    Al di là delle dichiarazioni ad effetto – “il nostro programma non è di stare al tavolo, ma di ribaltarlo” – che pure muovono l’applauso di Sant’Apollonia, è il filo del ragionamento di Tomaso Montanari che non mostra smagliature, almeno agli occhi di (quasi) tutta una platea fatta di...
  • Le prossime mosse di Renzi e il quarto polo

    Al Lingotto abbiamo visto che il Renzi 2.0 è tal quale alla prima versione. Ancora aspettiamo che ci dica non che ha sbagliato, ma perché, e come intende correggere la rotta. Ancora gli piace Marchionne, e lascia indefiniti il progetto e le alleanze. Né basta l’enfasi sul “noi” a...
  • Renzi colpisce ancora. E il ritorno della sinistra?

    Che ritornasse sulla scena politica non era tema su cui si accettassero scommesse. Chiunque avrebbe perso nello scommettere contro. E se vi fosse anche stato un solo individuo capace di concepire un simil pensiero, si sarebbe ritrovato il giorno dopo la scommessa sommerso da una valanga di risate e...
  • Una sinistra impossibile e una ricostruibile

    Oggi il Partito democratico tiene all’Hotel Ergife di Roma la sua assemblea nazionale dopo i fatti referendari del 4 dicembre scorso e dopo il terremoto politico che ha scosso il governo Renzi e ha dato vita al suo clone nel governo Gentiloni. Ciò cui assisteremo sarà l’apertura della partita...
  • “La Sinistra” necessaria ma improbabile

    “La Sinistra”. Una federazione che includerebbe una parte di scissionisti dal PD, Civati dato per entrante in Sinistra Italiana, Sinistra Italiana stessa, noi di Rifondazione Comunista, la riedizione del Partito Comunista Italiano e forse i Verdi. Materiale per creare polemiche e discussioni ce n’è a iosa in questo articoletto...
  • Due sinistre che potrebbero essere una

    Alla metà di questo gennaio inconcludente nei rapporti a sinistra, per la ricostruzione quindi di una sinistra di alternativa, dobbiamo registrare che si stanno consolidando, giocoforza per alcuni e volontariamente per altri, due tendenze: da una parte SEL e Fassina si preparano alla sfida delle amministrative con l’embrione del...
  • Il nuovo PSI alla ricerca disperata del centrosinistra

    A gennaio, nell’ormai vicinissimo passaggio al nuovo anno, ci aspettavamo di assistere al primo incontro nazionale per la formazione di un tavolo di discussione che gettasse le basi della costituente del quarto polo, quello della sinistra italiana di alternativa. È opportuno e necessario specificare che si sarebbe dovuto trattare...
  • “Il tuo sì sia sì, il tuo no sia no”

    Le scadenze elettorali della primavera prossima ci impongono di confrontarci con un tema annoso per la sinistra: le alleanze. E’ sul tema dei rapporti con i partiti di maggioranza relativa che, nel corso di questi ultimi trent’anni, si sono susseguiti come elemento trainante di ciò che gli gravitava intorno,...
emergenza Covid