renzismo

  • Le macerie politiche e istituzionali dell’ideologia della rottamazione

    Dopo le dure parole di denuncia del presidente del senato, forse è maturo un giudizio storico-politico sul Pd. La prima considerazione è che si tratta di una organizzazione fortemente ideologica. Non nel senso che il Pd sia dotato di una generale concezione del mondo che interpreta la realtà con...
  • Quei renziani all’attacco di Renzi per salvare il PD

    In parte sarà anche per via dell’approvazione della nuova legge elettorale, ma è fuori di dubbio che, certamente anche per altri fattori, in questi giorni sta prendendo piede una nuova modulazione di rapporti interni sia al Partito democratico sia in ciò che rimane del mondo progressista riformista e di...
  • L’eterno ritorno della strategia della finta contrapposizione

    Silvio Berlusconi nega: nessun accordo potrà mai essere fatto da Forza Italia né prima e tanto meno dopo il voto che, a detta del leader dell’ex centrodestra (forse risorto, forse no), potrà vedere prevalere le forze unite sue, di Salvini e Meloni con una legge elettorale proporzionale. Se la...
  • Dove son loro, non siamo noi

    Fausto Bertinotti, ieri, su La 7 ha fatto una disamina completa e accurata in poche battute della situazione politica che viviamo. La prima domanda (non retorica, ma parzialmente tale visto che nessuno di noi è ingenuamente sprovveduto e allocco) è: davvero sorprende il distacco che c’è tra la rappresentazione...
  • Il «renzismo» finisce tra le macerie, tre anni di falso movimento

    A modo loro anche i dati sulla deflazione, sconfortanti nonostante la lieve ripresa dei prezzi a dicembre, sono per il governo una battaglia persa. Una delle tante che rendono la promessa di continuità con il governo Renzi ribadita da Paolo Gentiloni una chimera. La deflazione non è un incidente...
  • Il renzismo è già finito, la burla ancora no

    Considerata la effettiva levatura del personaggio, era nelle cose che una immensa tragedia, come la sconfitta senza appello ricevuta in uno storico referendum che avrebbe dovuto incoronarlo, si tramutasse in burla. Che Renzi uscisse di scena, recitando, prima del commiato per lui inevitabile, la parte residua con un repertorio...
NO referendum

emergenza Covid