Finte democrazie riempono il mondo

Le regole andrebbero sempre condivise, perché sono le regole del “gioco”, di qualunque gioco si tratti. Dalla Costituzione repubblicana alla legge elettorale, dallo statuto di un partito al regolamento...

Le regole andrebbero sempre condivise, perché sono le regole del “gioco”, di qualunque gioco si tratti.
Dalla Costituzione repubblicana alla legge elettorale, dallo statuto di un partito al regolamento condominiale. La condivisione deve essere alla base della democrazia che non può essere diversa da luogo a luogo, da soggetto a soggetto.
Esiste solo una democrazia repubblicana ed è quella che deriva dai princìpi costituzionali. La democrazia di chi decide la qualità del dissenso e se il dissenso o meno abbia cittadinanza in un partito, non è già più democrazia.
Senza dissenso non c’è libertà di espressione e senza libertà di espressione non c’è coscienza e nemmeno sciopero, nemmeno rivolta contro le ingiustizie.
I diritti sociali si fondano su una idea ribelle della democrazia intesa come stimolo costante al confronto quotidiano su ogni tipo di problematica che ci investe personalmente, socialmente.
La democrazia è, dunque, dialettica. Eliminare la dialettica, quindi il dissenso, la polemica, la contrarietà, l’alterità rispetto a chi comanda, dirige o garantisce le regole (il che è peggio ancora in questo contesto detto) è far finta di essere democratici.
E di finte democrazie è pieno il mondo…

(m.s.)

foto tratta da Pixabay

categorie
Lo stiletto

altri articoli

  • Potermi dire…

    Non so voi, ma io non giro per strada con una pistola carica in tasca. Potete pure aggredirmi. Farò il possibile per difendermi, ma non sparerò mai a nessuno....
  • Vaccini e green pass: buonsenso al quadrato

    Il dubbio, la critica, la circostanziazione delle proprie idee non possono mai essere fini a sé stessi. Altrimenti si rischia di tradire proprio quello spirito che le voleva uniformare...
  • Scompensi studenteschi

    Un rapporto sulla DAD, la didattica a distanza adottata nel corso del biennio pandemico in cui ancora siamo immersi, redatto dai responsabili di INVALSI (l’Istituto Nazionale per la Valutazione...
  • Va’ dove ti porta la destra

    Lo pensavate che i danni maggiori li avrebbero fatti col referendum che voleva abolire il Senato e modificare radicalmente la Costituzione… Ed invece no… Non era per niente finita....