Fermiamo il mega allevamento di polli in Romagna

A San Mauro Pascoli in provincia di Forlì-Cesena è in corso un progetto per la realizzazione di un nuovo allevamento che rinchiuderebbe 1,5 milioni di polli. Ci siamo uniti all’appello...

A San Mauro Pascoli in provincia di Forlì-Cesena è in corso un progetto per la realizzazione di un nuovo allevamento che rinchiuderebbe 1,5 milioni di polli.

Ci siamo uniti all’appello del comitato locale “Lasciateci Respirare” e abbiamo deciso di lanciare una protesta diretta alla Regione Emilia Romagna per chiedere di fermare il progetto.

Manda anche tu una mail di protesta per chiedere di bloccare il progetto.

Copia e incolla il testo sottostante, firmalo e inserisci gli indirizzi e l’oggetto nella tua mail:

a: segreteriapresidente@regione.emilia-romagna.it
cc: campagne@essereanimali.org

oggetto:
fermiamo il mega allevamento a San Mauro Pascoli

testo della mail:
Al Presidente della Regione Emilia-Romagna, Stefano Bonaccini.

Mi unisco alla richiesta di Essere Animali e Le scrivo per chiederLe di fermare la realizzazione del mega allevamento di polli che dovrebbe essere costruito a San Mauro Pascoli, in provincia di Forlì-Cesena.

Il progetto, una sorta di eco mostro composto di cinque capannoni in cui saranno allevati 1,5 milioni di polli ogni anno, dovrebbe sorgere a soli 2 km dal centro di San Mauro Pascoli. Gli animali saranno rinchiusi all’interno dei capannoni senza poter mai accedere all’aperto, anche fino a 20 individui in un metro quadrato, allevati in condizioni che rendono necessario un utilizzo smodato di antibiotici per tenerli in vita.

Anche i danni ambientali causati da questo mega allevamento sarebbero deleteri, soprattutto a causa delle deiezioni prodotte, tonnellate annue di ammoniaca (NH3) e di polveri sottili (PM10) che potrebbero costituire un pericolo per la salute di neonati e bambini. Più di 100 persone risiedono in un raggio di 500 metri dall’allevamento, con la prima abitazione che dista solo 50 metri dai capannoni.

L’allevamento inoltre è stato avallato dalle Istituzioni senza un preventivo confronto con i cittadini, riunitisi ora spontaneamente nel Comitato Lasciateci Respirare di San Mario Pascoli per fermare il progetto e il conseguente depauperamento del territorio.

In linea con il recente Patto per il Lavoro e per il Clima sottoscritto dalla Regione Emilia-Romagna, in cui si descrivono intenti di rilancio e sviluppo fondati sulla sostenibilità ambientale, sociale ed economica, Le chiedo di opporsi alla costruzione di questo mega allevamento intensivo, causa di sofferenza per gli animali e di elevato impatto ambientale.


Grazie ad “essere animali” per l’impegno, grazie a tutte e tutti voi per quanto potrete fare!

RED. LA SQ

22 dicembre 2020

categorie
Diritti animali



per il manifesto

sosteniamo

antispecismo



sul tuo computer…

altri articoli