classi sociali

  • Si sta tornando indietro

    Oggi si sta tornando indietro: non lo scrivo per nostalgia di quelli che tutti noi consideriamo i “vecchi tempi” cui fare sempre e comunque riferimento. Lo scrivo perché sono convinto che la lettura neo-liberista che ha egemonizzato il pensiero e l’azione politica a partire dagli anni’80 sembra aver dimenticato...
  • La sinistra che deve ritrovare sé stessa

    Esiste ancora la suddivisione in classi, fondata sull’antica “contraddizione principale” in una società di massa percorsa dal veleno dall’esigenza insuperabile del consumo dell’immediatezza comunicativa? Agnes Heller (intervista all’Espresso del 30 settembre 2018) lo nega decisamente: l’allieva di Luckas considera la suddivisione in classi un’illusione, e giudica i partiti politici...
  • La scomparsa della borghesia

    Una interessante lettura quella de Il Venerdì di Repubblica di oggi: una ampia intervista mette a fuoco un tema ancora non analizzato. Si tratterebbe della “scomparsa della borghesia”. Ebbene sì, non solo il proletariato viene dichiarato morto (eppure è più vivo e vegeto che mai, anche se non lo...