Rosarno

  • A Rosarno l’«accoglienza diffusa» rimane un tabù

    Venti giorni fa Becky Moses, richiedente asilo di 26 anni, nigeriana, morì carbonizzata nel rogo della baraccopoli di San Ferdinando vicino Rosarno. Da allora, nonostante le promesse del Viminale, poco o nulla è cambiato. La denuncia dei Medici per i diritti umani (Medu) e di Amnesty International è un...
  • Rosarno, il ghetto «del disonore» non dimenticato dai caporali

    A fine gennaio una delegazione di Medici per i diritti umani (Medu) si recò al Viminale. Non vennero ricevuti dal neoministro Minniti. «Ha impegni pregressi» dissero al ministero. I medici Alberto Barbieri e Giulia Bari ottennero udienza con il sottosegretario Domenico Manzione. Gli riferirono delle disastrose condizioni dei migranti...
  • Quei lavoratori stranieri che lottano nelle campagne

    Caporalato, ghetti e schiavitù da una parte, emergenza profughi e accoglienza dall’altro: attorno a questi due nuclei e alla loro intersezione si articola da alcuni anni e con sempre maggiore frequenza – nei media più o meno mainstream, negli ambienti istituzionali e in quelli del terzo settore – una rappresentazione stereotipata, vittimizzante e depoliticizzante di un fenomeno ben più complesso. Per restituirne...
  • Le arance amare di Rosarno

    C’è una video-inchiesta de Il Fatto quotidiano che racconta una storia di sfruttamento becero, di vero e proprio caporalato: è la storia, già raccontata ma purtroppo sempre attuale, degli aranceti del Sud Italia. E’ la storia di Rosarno, un tempo anonimo paese della Calabria, da alcuni anni diventato l’emblema...