arma

  • Mai un’arma in mano

    “…e comunque “militare” è sempre il contrario di “civile”.” “Vuoi dire che un militare è un incivile?”. Voglio dire che ad un “governo militare” preferisco un “governo civile”. Voglio dire che ad una “manu militari” preferisco la mano della solidarietà di tanti laici e credenti che fanno volontariato. Voglio...
  • Il governo ha un’arma in più: il “taser”

    Fino ad oggi ho sempre ritenuto che un governo si differenziasse da un altro, almeno sul piano civile, squisitamente democratico (nel miglior significato borghese del termine) e persino quindi sul terreno del mero civismo da istillare come valore positivo nei cittadini e nelle cittadine, per i valori che lo...
  • Io armi non ne ho (e non ne voglio avere)

    C’è una differenza, probabilmente, tra me e un leghista. A dire il vero ce ne sarebbero molte più di una, diciamo che bisognerebbe trovare anche una sola affinità tra me e un leghista… Ma, per paradosso, ammettiamo che esista una differenza nello specifico caso della “legittima difesa” e della...
  • Il rifiuto di ogni arma

    “Bisogna trovarsi in certe situazioni prima di parlare!”. L’ho sentito dire mille volte e altre mille volte ho ribattuto: quand’anche mi trovassi nella situazione di essere assalito da un ladro, rifiutando per obiezione di coscienza di portare qualunque arma, rifiutandomi in vita mia di maneggiare qualunque pistola, fucile o...
essere animali