Il rifiuto di ogni arma

“Bisogna trovarsi in certe situazioni prima di parlare!”. L’ho sentito dire mille volte e altre mille volte ho ribattuto: quand’anche mi trovassi nella situazione di essere assalito da un...

“Bisogna trovarsi in certe situazioni prima di parlare!”.
L’ho sentito dire mille volte e altre mille volte ho ribattuto: quand’anche mi trovassi nella situazione di essere assalito da un ladro, rifiutando per obiezione di coscienza di portare qualunque arma, rifiutandomi in vita mia di maneggiare qualunque pistola, fucile o altro mezzo di morte, darei lui quel che vuole. Opporrei resistenza nei limiti del possibile e, soprattutto, evitando di nuocere a terzi.
Non riuscirei a sparare nemmeno se lo volessi. E non invidio chi ci riesce. Non lo invidio per niente.
Posso capire la rabbia, la frustrazione, ma non capisco il Far West, la giustizia fatta dal singolo, con un fucile in mano.
Siamo fuori dallo Stato di diritto: siamo dentro alla barbarie.
Non penso che rifiutarsi di possedere un’arma sia un incentivo al furto. Penso che nonostante i colpi di fucile, la giustizia non trionfi ed, invece, stramazzi al suolo come il cadavere di un rapinatore.
Come la coscienza di un uomo che poche ore prima dormiva o vegliava nel suo letto e poche ore dopo aveva esploso i colpi che hanno cambiato la vita a molte persone, da entrambe le parti.

(m.s.)

foto tratta da Pixabay

categorie
Lo stiletto

altri articoli

  • La bara di Shireen

    Non rispettano i vivi, perché mai dovrebbero rispettare i morti. E quando i vivi portano i morti sulle loro spalle, li accompagnano con le bandiere palestinesi e cercano di...
  • Il pene sul cappello

    Saranno anche “episodi“, “casi isolati“, “goliardie” cameratesche ma, comunque le si voglia chiamare, restano delle gran schifezze quasi predatorie. Mani morte, tentate slinguazzate, approcci sessuali più o meno spinti....
  • Mea et vestra culpa

    Adesso, via, forza… accusate nuovamente anche il papa di essere “putiniano“, caso mai non l’aveste già fatto. O, piuttosto, di essere un “pacifinto“, uno che vuole la pace “perché...
  • Invettiva in vettura

    La civiltà di un Paese, si diceva un tempo, la si poteva evincere dal modo in cui teneva le proprie carceri. Ho sempre pensato che fosse una mezza, ma...