Io mi lascerei derubare

Nessuno ha il diritto di estrarre una pistola e sparare alle spalle, centrando la nuca di un rapinatore in fuga. Tra l’arrestare un ladro e ucciderlo c’è ancora una...

Nessuno ha il diritto di estrarre una pistola e sparare alle spalle, centrando la nuca di un rapinatore in fuga. Tra l’arrestare un ladro e ucciderlo c’è ancora una differenza sostanziale. O mi sbaglio?

Un rapinatore di 15 anni con una scacciacani in mano che appare come una vera pistola. Un giovane carabiniere in vacanza, armato. Una aggressione notturna, una pistola – pare – puntata alla tempia del carabiniere. Azione e reazione nel giro di pochi secondi. Il quindicenne colpito una prima volta è a terra. Si rialza e – siamo sempre nel campo delle ricostruzioni non ancora completamente accertate dalle indagini in corso – riceve un secondo colpo tra nuca e collo.

Questa volta il quindicenne rimane a terra definitivamente. La cannibale opinione pubblica si divide subito: ma la colpa è di un sistema economico che distrugge i rapporti sociali e anche di un militarismo che insegna a sparare ogni volta che c’è un pericolo. Se così fosse possibile fare, l’Italia sarebbe un grande cimitero quotidiano.

A livello pratico, non so voi, ma io mi lascerei derubare piuttosto che prendere una pistola in mano e sparare ad un rapinatore. Poi, ognuno, anche da sinistra (o presuntamente tale) si comporta come meglio crede. Anche da pistolero.

Infine (si fa per dire…): devastare un pronto soccorso è una tragedia nella tragedia. Ciò detto, c’è un ragazzo di 15 anni ucciso su cui non noi, per fortuna, visti i pareri che circolano, ma i magistrati faranno – si spera – completa luce.

Proprio perché ho tanti dubbi, mi schiero dalla parte della giustizia e non del giustizialismo. Preferisco non condannare nessuno e magari essere condannato per eccesso di viltà, per il non prendere un’arma in mano piuttosto che avere un morto sulla coscienza.

Preferirei avere un portafoglio di meno in tasca piuttosto che un quindicenne riverso sul selciato, nella mente per sempre. Ecco che cosa preferirei. Io.

(m.s.)

Foto di Marcus Trapp da Pixabay

categorie
Lo stiletto



info Covid19

antispecismo



sul tuo computer…

altri articoli

  • A Samuel Paty

    Se sento il nome di Samuel Paty penso alla scuola, penso a quei ragazzi francesi che studiavano con lui e che imparavano, a poco a poco, a vivere laicamente,...
  • La gentilezza è una carezza

    «Scusatemi se vi saluto da lontano». Una frase bella, un bel pensiero perché sommessamente gentile. Cortese al punto giusto. Rispettoso e generoso. In fondo basta davvero poco per esprimere...
  • Decreti di redenzione

    Pare che dopo cinque riunioni al Ministero dell’Interno, finalmente le forze della maggioranza di governo abbiano trovato la quadra per superare l’ignominia dei “decreti sicurezza” di impronta giallo-verde. Ce...
  • L’esercito delle mascherine

    Le mascherine da mettere ogni giorno su tutto il territorio nazionale sono una misura che condivido. Ma si può fare tranquillamente a meno della presenza dell’esercito per le vie...