A Liliana Segre

Chi non conosce la storia del Novecento, la genesi del fascismo e del nazismo, chi non conosce la storia del Terzo Reich è destinato ad odiare senza un motivo,...
La senatrice a vita Liliana Segre

Chi non conosce la storia del Novecento, la genesi del fascismo e del nazismo, chi non conosce la storia del Terzo Reich è destinato ad odiare senza un motivo, nella più vuota banalità del male. E’ destinato a votare spregevoli divulgatori di odio, discriminazione sessuale, razziale, culturale.

A questi maestri di odio fa paura proprio la critica ragionata, mentre accarezzano la leggera ignoranza di ciascuno di noi, la pesante rabbia che nasce dalla frustrazione antisociale creata dalle politiche liberiste.

Chi non conosce la storia del Novecento e dei fascismi, rischia di odiare senza motivo, di votare i portatori di questo odio e di servire alla fine alla causa della lenta consunzione della democrazia repubblicana.

Magari, chi oggi non conosce la storia del Novecento può, per iniziare, apprendere la vita di Liliana Segre e di come è sfuggita all’orrore dello sterminio. E’ un primo, importante passo. Fatelo.

(m.s.)

foto: screenshot

categorie
Lo stiletto

altri articoli

  • Confessioni di italiani

    I fintamente democratici sovranisti, neofascisti della modernità attuale, non ce la fanno proprio a dire che sono “antifascisti“. E perché mai dovrebbero, visto che sono fascisti. Il paradosso nasce...
  • Donne su donne

    Il giustificazionismo ha delle striature di ambiguità che lo rendono, molto spesso, molto pericoloso. Tra le pieghe sue pieghe si nascondono detti e non detti, campi aperti lasciati all’immaginazione...
  • Light and heavy

    Draghi e Salvini si accordano sull’approvazione del Green pass alla Camera dei Deputati. Non si sa bene chi abbia convinto chi. Ma poco importa: l’estensione “light” del Certificato verde...
  • A Khasa Zeman

    Khasa Zeman è l’uomo a sinistra nella foto. Accanto a lui c’è un suo aguzzino, un miliziano talebano che lo irride. Era un comico, Khasa, che ha sempre satireggiato...