primarie PD

  • Dopo la Lega torna vergine anche il PD

    C’è una ragione di più per avviare seriamente un confronto nella sinistra d’opposizione e d’alternativa. Un confronto da rivolgersi non tanto e non solo alla costruzione di una presenza nelle elezioni europee ma soprattutto mirato in direzione di costruire quella soggettività di cui tanto si è parlato nel passato...
  • La marea milanese e le primarie del PD

    Ogni volta che una grande piazza di una grande città d’Italia si riempie di persone, di cittadini, di compagne e di compagni, è sempre quella “piazza, bella piazza” di lolliana memoria, dove ci passa la lepre pazza, dove insiste una idea controcorrente, che si fa largo in mezzo al...
  • Minniti, Martina o Zingaretti? Il problema rimane il PD

    “Otto parole chiave: sicurezza e libertà, sicurezza e umanità, interesse nazionale e Europa, crescita e tutele sociali“. Parte da qui la ricalibratura di una alternativa sistemica del presunto riformismo italiano “di sinistra” per la ricomposizione di un decomposto centrosinistra che rimane, con molto centro e niente sinistra, la più...
  • Tutti i numeri delle primarie del PD: Renzi perde 600.000 voti

    Le primarie del PD sono dietro l’angolo. Ecco alcune valutazioni sulla base dei numeri assoluti, in attesa di conoscere i dati suddivisi per aree geografiche e quindi di analizzare scostamenti importanti rispetto alle diverse zone d’influenza di un partito che molto di recente ha subito una scissione da parte...
  • Noia primaria

    Mi sembra che ci stiamo abituando stancamente a tanti riti che non meritano nemmeno un degno commento. Uno di questi riti sono state le primarie del Partito democratico: non hanno entusiasmato nemmeno accesi detrattori come il sottoscritto. Non avevano nessun sacro fuoco di polemica ma solo la tenue, innocua...
  • …e la tribuna lasciò il posto…

    Al termine della giornata di voto per l’elezione del nuovo (si fa per dire) segretario nazionale del Partito Democratico, sulla terrazza del Nazareno viene cambiato l’allestimento del palco. La tribunetta prevista all’inizio lascia il posto alla posa plastica di Matteo Renzi, con microfono in mano, che improvvisa un piccolo...
  • Diabolici

    La busta 1, la busta 2 o la busta 3? Vi ricordate la famosa domanda che veniva fatta da Mike Bongiorno nei tanti quiz da lui presentati nel corso della lunga carriera televisiva? Era quasi una frase che si attendeva con ansia e trepidazione: tutti volevamo indovinare quello che...
  • I termini politici delle “primarie” del PD

    Nel gran giorno della “kermesse” propagandistica del PD è il caso di precisare alcuni punti di terminologia politica cercando di svelare l’inganno nel quale risulteranno avviluppati elettrici ed elettori che coltivassero la ventura di recarsi ai cosiddetti “gazebo”. Prima di tutto non si tratta di elezioni primarie perché l’esito...
  • Se vai a votare alle primarie…

    Vediamo le incongruenze, schematicamente: – se hai votato NO al referendum del 4 dicembre non è congruo votare alle primarie del PD. Se non lo capisci… Allora forse posso capire io perché andrai a votare alle primarie del PD; – se ti definisci di sinistra, anche solo latamente tale,...
  • L’ultima tentazione di Sinistra Italiana

    In una interessante intervista che mi è stata segnalata via Whatsapp, leggo che Nicola Fratoianni, coordinatore nazionale di Sinistra Italiana, auspica un alleggerimento numerico della presenza di liste della sinistra alle prossime elezioni amministrative, con una prospettiva unitaria per le politiche. I punti programmatici che Fratoianni identifica come qualificanti...
  • L’ombra di Berlusconi sulle primarie del PD

    Se Renzi si è riservato il colpo di teatro, chiudendo oggi a Bruxelles la sua corsa per le primarie di domenica prossima, è invece Orlando che finisce la campagna elettorale in crescendo. Un po’ per la performance televisiva di mercoledì sera nel confronto con gli altri due candidati –...
  • Una manovra tra primarie ed elezioni

    Una manovra, quella varata ieri dal governo Gentiloni, che comprende il Def e la ristrutturazione dello 0,2% nel rapporto deficit/PIL imposto da Bruxelles, che si può ben definire come di pura facciata. Provvedimenti assunti, infatti, sulla base di una duplice esigenza politica che riguarda esclusivamente il PD: da un...
  • Conta tu che conto io

    Nella consultazione tra gli iscritti, per l’accesso alla corsa alle primarie del Partito democratico, c’è una asticella: quella del 5%. Se non si supera questa percentuale non si può provare a correre per la segreteria nazionale del PD. Ora, sembra che regni ancora molta incertezza per Michele Emiliano: secondo...
  • Il trasformista, replica grottesca della storia

    Più si osserva in prospettiva l’esperienza politica di Matteo Renzi, la vicenda del suo governo e l’evoluzione del Partito democratico in questi ultimi tre anni, più diventa forte l’impressione di assistere ad un hegeliano ripetersi della storia in forma di farsa, una vicenda con caratteri grotteschi. Una vicenda grottesca...
  • Orlando: «Andiamo a riprendere chi è andato a casa»

    «Quello del 4 dicembre non è stato un voto contro Renzi ma il segnale enorme della distanza fra il Pd e il popolo del centrosinistra», per questo si candida, «per rifare il Pd, non possiamo sprecare tutta la strada che abbiamo fatto». Andrea Orlando, ministro di Giustizia, è emozionato,...
  • Sinistra italiana, ora di qua, ora di là

    Non è proprio un “camminare domandando”, una autointerrogazione sulla propria missione e sul proprio futuro. E’, tutt’al più, un camminare alla Talete, con il naso volto alle stelle e il rischio concreto di finire in una buca per non aver seguito la via giusta. E quale sarebbe la via...
NO referendum

emergenza Covid