Amazon

  • Il falso rivoluzionario

    La penso come Francesco Guccini questa volta (perché altre volte, anche ultimamente, mi ero trovato in disaccordo con il maestro di Pavana). Siamo esseri abitudinari e saremmo diversi dopo l’emergenza Covid-19 se prima della fine della medesima le nostre consuetudini, dettate da un sistema economico contraddittorio ma diffuso su...
  • Un pacco ogni tre minuti, la folle corsa dei corrieri Amazon

    170 pacchi da consegnare in poche ore, a fine giornata la media di consegna è di un pacco ogni 3 minuti, anche qualche secondo in meno. Un ritmo folle che i corrieri che consegnano i pacchi di Amazon stanno tenendo ormai da un mese, da quando il governo Conte...
  • «Premio a chi lavora», proteste alla Dema

    Il mondo del lavoro in ordine sparso accomunato dalla poca sicurezza. Ad una settimana dalla firma del Protocollo imprese-sindacati per il settore privato un primo bilancio segna pochi accordi, molte denunce di insicurezza e altrettanti scioperi. Mentre tra i lavoratori aumentano i casi di positività e purtroppo i morti...
  • Amazon, lo sciopero per la sicurezza va avanti

    «Lavora duro, divertiti, fai la storia», è il motto di Jeff Bezos, il fondatore e amministratore delegato di Amazon che ogni anno si contende il titolo di uomo più ricco del mondo con Bill Gates. Si devono essere però divertiti molto poco i 2 mila lavoratori del magazzino Amazon...
  • Sciopero dei driver, Amazon bloccata in tutta la Lombardia

    Quasi 200mila pacchi non consegnati. Ieri in tutta la Lombardia Amazon è rimasta bloccata per la prima volta nella sua storia in Italia. Per chiunque abbia visto Sorry we missed you di Ken Loach sapere che oltre il 90 per cento dei driver – gli autisti che consegnano a...
  • Il boicottaggio moralistico non ferma la ferocia del capitale

    59 anni prima della nascita dello Stato italiano, a Torino veniva fondata la libreria Paravia, ad oggi la seconda libreria più antica del Paese. Dopo più di due secoli, dovrà chiudere. Stranamente la causa non è da ricercare nella mancanza di clienti: qualcuno in Italia ha ancora voglia di...
  • Né vip, né ministri, solo ragazzi consapevoli

    C’era la pioggia e il silenzio mediatico, non c’era il benestare del ministro. E dovevano scioperare, essere segnati assenti e portare la giustificazione. Non c’erano i bambini delle elementari coi loro maestri. Non c’erano i vip dello spettacolo e della politica. Ma erano finalmente loro, qualche migliaia di ragazze...
  • Profitti stellari e slalom fiscali, la grande evasione dei giganti del Web

    Grazie all’Irlanda, al Lussemburgo, allo Stato americano del Delaware e alle Cayman, le principali venticinque società del capitalismo delle piattaforme digitali hanno risparmiato 74 miliardi di euro in tasse tra il 2014 e il 2018. Con 25 miliardi di euro Apple è considerata la regina dello slalom tra paradisi...
  • Lo “sfruttamento invisibile” e il deserto a sinistra

    “Amazon e la nuova servitù della gleba”: questo il titolo di un articolo di Vincenzo Vita apparso sul “Manifesto”. Un intervento che pone oggettivamente alcune questioni di fondo, poste proprio sul piano teorico, rivolte a una sinistra consapevole della necessità di ricostruirsi dalle fondamenta anche sul piano organizzativo. I...
  • Amazon e la nuova servitù della gleba

    La tanto mitizzata «rivoluzione digitale» campeggia da tempo –a proposito o a sproposito- nel dibattito pubblico. Intendiamoci. E’ un tema di primissima grandezza, che si sostanzia nella nuova stagione del capitalismo delle piattaforme. Tuttavia, è bene sempre ricordare che sotto l’enfasi euforica si cela un vasto territorio di conflitti,...
  • «Amazon deve assumere 1308 lavoratori precari»

    Amazon ha sforato le quote per l’uso di lavoratori somministrati e dovrà assumere 1.308 interinali che potranno chiedere la stabilizzazione dal primo giorno del loro utilizzo. L’Ispettorato nazionale del lavoro ha contestato alla società «Amazon Italia Logistica» di avere fatto ricorso a una quantità di «somministrati» superiore a quanto...
  • Amazon: sciopero europeo lontano, ma primi successi locali

    Si fa presto a dire «sciopero europeo». Molto più difficile farlo. Per i sindacati di tutto il mondo è già comunque un ottimo risultato essersi incontrati – il 23 aprile a Roma – e aver messo nero su bianco una strategia globale per contrastare il modello di lavoro di...
  • I poliziotti di Zuckerberg e il menefreghismo consapevole nostro

    Dovrebbe rassicurarmi la frase del miliardario americano Mark Zuckerberg: “Da ora in poi saremo i poliziotti del sistema”? Un po’ è metafora e, proprio per questo, un po’ è verità. Magari non assoluta, ma sicuramente, dopo la falla sul controllo dei dati da parte di aziende esterne al colosso...
  • La nuova colonizzazione merceologica: il “venerdì nero”

    Mi dicono alcuni amici, certamente più “uomini di mondo” rispetto a me in questi tempi, che il cosiddetto “black friday” è stato importato dagli Stati Uniti, o comunque dal mondo anglosassone genericamente inteso, già da alcuni anni. Confesso che non ne avevo mai e poi mai sentito parlare e...
  • Il venerdì nero di Amazon: nell’hub è arrivato lo sciopero

    Hanno deciso di bloccare Amazon nel giorno in cui le vendite raggiungono il picco annuale: il Black Friday degli sconti. Un venerdì, domani, che rischia di rivelarsi davvero «nero» per la multinazionale statunitense leader globale del commercio on line. I 4 mila addetti dell’enorme hub spedizioni di Castelsangiovanni nel piacentino – circa 70 mila...
#iorestoacasa

Dubbi sul Coronavirus? Ecco domande e risposte dal sito dedicato dal Ministero della Salute