Per le strade di Trieste

Oltre cinquemila. Antifascisti, di tutti i colori, con tutte le loro bandiere, con tutte le loro belle differenze che uniscono nella pluralità di una lingua che è quella della...

Oltre cinquemila. Antifascisti, di tutti i colori, con tutte le loro bandiere, con tutte le loro belle differenze che uniscono nella pluralità di una lingua che è quella della libertà civile, sociale, politica e morale.
Per dire NO a Trieste al corteo dei neofascisti del nuovo millennio. Per dare ad una delle città simbolo di un confine tribolato, fatto di guerre e di contrasti etnici un senso di luogo della solidarietà e dell’incontro di culture che possono vivere insieme.
“Nostra patria è il mondo intero”. L’Italia è il nostro Paese. Il Paese ci unisce, la Patria ci divide. Quindi, evviva i cinquemila antifascisti che hanno sfilato per le vie di Trieste dove, per una volta, la campana di San Giusto può suonare senza sembrare la tromba di un fante su un campo di guerra…
Così Trieste è davvero libera a cento anni dalla prima grande carneficina mondiale.

(m.s.)

foto tratta dalla pagina Facebook di Left

categorie
Lo stiletto

altri articoli

  • Gli inventori

    Che peccato… Così tanta bellezza artistica, così tanta cultura e così tanta storia in mezzo a pedofilia, banchieri corrotti, affaristi senza scrupoli, traffici loschi… E tutto grazie all’invenzione di...
  • Il cerchio della vita

    Euro 2020, Danimarca versus Finlandia. Christian Eriksen finisce a terra. Arresto cardiaco. I compagni i squadra accorrono, lo soccorrono. Gli praticano il massaggio cardiaco prima ancora dei medici. Gli...
  • Non ti saluto, mascherina

    Rivendico la scellerataggine di mettermi la mascherina anche all’aperto. Anche quando squillerano le trombe mediatiche del liberi tutti, del “non c’è più alcun pericolo”. Già si sentono ed etichettano...
  • A Musa, che voleva solo vivere

    Musa Balde aveva 29 anni. Li aveva. Si è impiccato come Geordie perché gli aprissero i cancelli del CPR dove era stato rinchiuso, a Torino, dopo essere stato aggredito...