Angelino Alfano

  • Buon peso

    Sai quando vai al mercato, ti avvicini al banco, guardi e scegli? Poi ti rivolgi al commerciante e dici: “Ma sono buone?“. Il commerciante non ti dirà mai: “No, sono schifose, immangiabili, per questo gliele consiglio!“. Poi, dopo averti detto che qualunque cosa è ottima, pregevole e degna del...
  • La risposta

    Speravo fosse una Legge di Murphi, ma sarebbe stata troppo bella e seria per essere stramba. Questa invece è troppo stramba per essere bella e seria. Suscita qualche sorriso. Amaro. Tant’è lo suscita… Un risolino sardonico per capire se l’emisfero destro del proprio cervello è al suo posto o...
  • AAA coalizione cercasi

    The day after il ritiro di Giuliano Pisapia dalla coalizione con il Pd, Piero Fassino è preso da un attivismo frenetico. La sconfitta è anche sua, il negoziatore che non ha negoziato nulla. Mercoledì a tarda serata, a rottura abbondantemente consumata, l’ex segretario ds ancora telefonava agli ammutinati di...
  • Lo “Ius soli” come pedina di contrattazione politica

    Una scomposizione della maggioranza di governo? Potrebbe avvenire sul provvedimento dello “Ius soli”, su un diritto che dovrebbe essere elementare per uno stato democratico e che invece oggi è divisivo perché, a seconda di come lo si abbraccia o a seconda di come lo si respinge, può essere penalizzante...
  • Alfano brucia il PD e si prende il vice

    Dov’è Leoluca Orlando? Cosa sta facendo l’ispiratore del «modello Palermo» che ha imposto Fabrizio Micari al Pd, sostenuto anche da Ap, ma che sembra essersi eclissato? Persi per strada Mdp e Sinistra italiana che hanno contestato al sindaco di avere tradito gli accordi allargando ad Alfano, ora la grana...
  • Come ti chiami?

    Il “caso Sicilia” alimenta le tensioni nella presunta area di “centrosinistra”: poi dentro è coinvolto anche Alfano con un pezzo di centrodestra, ma poco contano i confini. Va di moda il “porte aperte”, l'”inclusività” e allora, nel sacro nome dell’impedire “alle destre” la scalata a Palazzo d’Orleans, si tenta...
  • Maggioranza in tilt. Il governo verso la burrasca d’autunno

    La terra sotto i piedi della maggioranza e del governo trema a metà mattinata, ed è una scossa di tutto rispetto. Stefano Esposito, senatore del Pd, prende la parola in aula e afferma forte e chiaro che lui l’emendamento sui vaccini monocomponente, checché ne dica il governo, intende votarlo:...
  • Monocolore

    Liti condominiali dentro Palazzo Chigi: chi scarica chi? Alfano abbandona Renzi o Renzi abbandona Alfano? Poco conta la questione. Ciò che è importante osservare è la causa piuttosto dell’effetto: la causa è a monte della legge elettorale stessa, ed è la necessità di avere le mani libere al governo...
  • Il soccorso popolare per Renzi

    Angelino Alfano ha sciolto il Nuovo Centrodestra per farlo “evolvere” nel nuovo partito chiamato “Alternativa popolare” che, anche dal simbolo, si ispira chiaramente al Partito Popolare Europeo e lì trova la sua naturale collocazione. Sembra che il nuovo soggetto ipotizzi, in un prossimo futuro, non tanto uno sganciamento dal...
  • Cari vecchi compagni democristiani…

    I tempi cambiano. Ti rendi conto che hanno ragione Cirino Pomicino e De Mita sul referendum. Che la pensano come te, che sei comunista. Non comunista tanto per dire, ma comunista con una minima tradizione personale dietro, in un tempo nemmeno tanto lontano. Muore Tina Anselmi e comprendi che...
  • Referendum, l’illusione che rinviare significhi vincere

    Alfano, ministro dell’interno, ha acceso le polveri sul possibile rinvio del voto referendario per il terremoto, e Renzi ha subito smentito. Ovvio. Un rinvio così motivato richiederebbe la modifica con decreto legge della tempistica imposta dalla legge 352/1970. Fatalmente, sarebbe letto come la mossa disperata di chi teme di...
  • Quello strano tentativo di rimandare il referendum…

    Prima un annuncio, poi una smentita secca. Angelino Alfano, ministro dell’Interno, fa capire che, sic stantibus rebus per via del terremoto continuo nella zona al confine tra Umbria e Marche, si potrebbe rinviare la data di svolgimento del referendum costituzionale. Magari in primavera o, chissà, magari nei primi giorni...
  • Dolce Remì, ancora senza famiglia…

    Peggio di così non poteva andare. La disputa sulle unioni civili si è trasformata, in queste settimane, da dibattito anche forte e virulento sui temi trattati dal disegno di legge Cirinnà a ennesima trattativa di allargamento della maggioranza dell’esecutivo. Denis Verdini e la sua “Ala” hanno colto questa ghiotta...
  • Le larghissime intese del dinamico trio

    La stravaganza sarebbe una qualità umana e anche della natura per rompere tante monotonie che derivano dai corsi e dai ricorsi storici, del tempo, della vita. Ora questa presunta qualità precipita nell’agone politico italiano sotto forma di proposta di legge elettorale: un pasticcio a dire poco, un imbroglio a...
  • La crisi del Pdl e la rinascita della sinistra

    Tre cose mi hanno colpito in merito alla vicenda della spaccatura del Popolo della libertà sul voto di fiducia al governo Letta. Tre cose che, per ora, possono prescindere dallo stesso voto di fiducia perché sono contestualizzabili nella frenesia delle dichiarazioni che si sono rincorse in una giornata, il...
emergenza Covid