Cari vecchi compagni democristiani…

I tempi cambiano. Ti rendi conto che hanno ragione Cirino Pomicino e De Mita sul referendum. Che la pensano come te, che sei comunista. Non comunista tanto per dire,...

I tempi cambiano. Ti rendi conto che hanno ragione Cirino Pomicino e De Mita sul referendum. Che la pensano come te, che sei comunista. Non comunista tanto per dire, ma comunista con una minima tradizione personale dietro, in un tempo nemmeno tanto lontano.
Muore Tina Anselmi e comprendi che se ne va una parte di quella Repubblica che avevi conosciuto come antifascista e democratica, nonostante proprio il suo partito, la Democrazia Cristiana.
Davanti chi hai? Matteo Renzi, Angelino Alfano, Denis Verdini.
Il primo si richiama alla sinistra, il secondo rivendica una tradizione centrista con accenti di destra. Il terzo non è pervenuto.
I tempi cambiano e ti rendi conto che o le cose cambiano rapidamente oppure il tuo mondo è passato.
Ma uno nuovo si può sempre costruire. Da comunisti, per il comunismo. Per una società di liberi ed eguali.
Utopia? Non è, ma se anche fosse, sarebbe comunque una dolce evasione dalla prigione di un presente renziano.
Cos’è più utopico? Renzi che afferma d’essere di sinistra o il comunismo e il suo vento di libertà?
Rispondete, prego…

(m.s.)

foto tratta da Pixabay

categorie
Lo stiletto



ecosocialismo

altri articoli

  • Priorità

    La Germania corre ai ripari per il gas, l’Italia si dibatte sulla sopravvivenza o meno del governo Draghi. Ognuno, è drammaticamente vero, ha le sue priorità… (m.s.) 12 luglio...
  • Aiuti e aiuto

    Per un popolo che viene “aiutato” (lo metto tra virgolette sottolineando tutta la tragica ironia della doppia maledizione che si portano appresso questi tipi di sostegni interessati dell’imperialismo moderno),...
  • Contro e pro

    C’è ancora la Covid-19. C’è la guerra tra due imperialismi che si fronteggiano sulla pelle degli ucraini. La benzina è arrivata a 2.08 al litro. Gas ed elettricità vanno...
  • Dal Donbass alla Luna

    Nel 2026, al massimo nel 207, pare che un modulo italiano sia pronto a fare la sua discesa sulla Luna. Noi c’arriviamo sempre un po’ in ritardo agli appuntamenti...