Nel pallone

L’idolatria mi è completamente aliena. Non la sopporto, mi regala inopportunamente una istantanea dell’umanità facile preda dell’isterismo collettivo, della partecipazione ossessivo-compulsiva ad un lutto che per molti è stanco...
Diego Armando Maradona

L’idolatria mi è completamente aliena. Non la sopporto, mi regala inopportunamente una istantanea dell’umanità facile preda dell’isterismo collettivo, della partecipazione ossessivo-compulsiva ad un lutto che per molti è stanco rito, per altri è occasione di risveglio momentaneo e per tanti è seguire la grande massa che poderosa avanza nella più ostentata banalità di frasi e parole vuote, retoriche, inascoltabili e purtroppo audibili, illeggibili e purtroppo visibili.

Maradona è morto. Riposi in pace. Amen. Shalom, tutto quello che si vuole.

Ma gli occhi fuori dalle orbite, le squarciagole che ne ritmano il nome, i fumogeni, gli striscioni, i giorni di lutto, le strade, le vie dedicate come gli stadi, di là e di qua dall’oceano, la valanga social che tutto invade, che supera giornali telematici, cartacei, programmi televisivi, speciali di ore e ore, canzoni alla radio, file di lumini accesi davanti allo stadio partenopeo, già illuminato apposta per la triste occasione.

Maradona è morto, dio chissà se esiste e tra poco torneremo alla normalità di ogni giorno: sentire parlare di Covid dalla mattina alla sera. Oh, che bel vivere!

(m.s.)

foto tratta da Wikimedia Commons

categorie
Lo stiletto

altri articoli

  • Concetti semplici

    Chiarezza, chiarezza sui vaccini. Su benefici e rischi. Le interviste di virologi rassicurano. Rassicuriamoci. Intanto le domande, i dubbi però diventano una tempesta cerebrale: fidarsi, non fidarsi? Affidiamoci ai...
  • Una minestra di sassi

    Lagarde: «La BCE ha una batteria di strumenti eccezionali da usare». Visti i precedenti, c’è da preoccuparsi nell’ascoltare queste parole. Nel peggiore dei casi è una batteria di cannoni...
  • Ucci, ucci

    Ma sì, forse è meglio, così ci si distrae un po’ dalla dura realtà dei tempi, dal flusso continuo di notizie desolanti sulla guerra dei vaccini, sulle esportazioni e...
  • Maglioncini e divise

    Stellette, mostrine e decorazioni per la gloria sui campi di guerra fanno ora (bella) mostra nelle conferenze stampa per la gestione dell’emergenza Covid, per l’organizzazione della campagna vaccinale. Divise...