Tutto il nostro tempo al NO

Non possiamo perdere tempo dietro alle bugie del SI’, alla meravigliosa Italia descritta dalle tante stereotipate fantasie volutamente descritte come concrete possibilità di realizzazione da parte di Renzi e...

Non possiamo perdere tempo dietro alle bugie del SI’, alla meravigliosa Italia descritta dalle tante stereotipate fantasie volutamente descritte come concrete possibilità di realizzazione da parte di Renzi e del suo governo.
Non possiamo perdere tempo in sterili polemiche.
Dobbiamo usare tutto il tempo e le energie possibili per difendere la Costituzione, la Repubblica, la democrazia parlamentare.
Quindi, tutto il nostro tempo di cittadini e di cittadine è al servizio assoluto del NO. Senza se e senza ma.
Chi non sente questo impegno oggi come dirimente, domani potrebbe trovarsi non solo in una situazione di pentimento ma, più di tutto, in una società rovesciata rispetto all’oggi anche nell’apparenza oltre che nella sostanza dei rapporti sociali e civili.

(m.s.)

foto tratta da Pixabay

categorie
Lo stiletto

altri articoli

  • Donne su donne

    Il giustificazionismo ha delle striature di ambiguità che lo rendono, molto spesso, molto pericoloso. Tra le pieghe sue pieghe si nascondono detti e non detti, campi aperti lasciati all’immaginazione...
  • Light and heavy

    Draghi e Salvini si accordano sull’approvazione del Green pass alla Camera dei Deputati. Non si sa bene chi abbia convinto chi. Ma poco importa: l’estensione “light” del Certificato verde...
  • A Khasa Zeman

    Khasa Zeman è l’uomo a sinistra nella foto. Accanto a lui c’è un suo aguzzino, un miliziano talebano che lo irride. Era un comico, Khasa, che ha sempre satireggiato...
  • Disperato, povero Afghanistan

    Vent’anni di guerra in Afghanistan, di missioni militari, di occupazioni e di depredazioni di risorse energetiche. Vent’anni (e più) di risiko asiatico, tra i confini dell’ex Urss, l’Iran islamico...