Trasecolandia

Dunque, avete capito: l’allarme razzismo è colpa della sinistra. Siamo noi che urliamo contro gli sbarchi, che pretendiamo che, vi sia necessità o meno, tutto vada prima agli italiani....

Dunque, avete capito: l’allarme razzismo è colpa della sinistra.
Siamo noi che urliamo contro gli sbarchi, che pretendiamo che, vi sia necessità o meno, tutto vada prima agli italiani.
Siamo noi che mandiamo la marina militare al largo delle coste, che lasciamo in mare per giorni e giorni le navi delle tanto odiate e vituperate organizzazioni non governative con centinaia di migranti a bordo, in balia delle onde e del sole estivo…
Siamo noi che diffondiamo il razzismo. Sì, perché siamo “buonisti”, perché non ci siamo rassegnati, nonostante l’ondata violenta di parole e di azioni che sta invadendo il Bel Paese, a perdere la pazienza.
Siamo noi quelli privi di orgoglio nazionale, di amore verso l’Italia: vogliamo solo che ci si arrabbi, che si maledica il multiculturalismo, che si faccia cenno ogni tanto al concetto di razza in quanto colore.
Siamo noi quelli che sui “social” fanno vere e proprie campagne di disprezzo e di crudeltà contro altri esseri umani… Umani… voi li chiamate umani?
Dipende a quali umani vi riferite…
Non chiedetelo a noi… Non sapevamo nemmeno di essere razzisti e xenofobi…

(m.s.)

foto tratta da Pixabay

categorie
Lo stiletto

altri articoli

  • Aiuti e aiuto

    Per un popolo che viene “aiutato” (lo metto tra virgolette sottolineando tutta la tragica ironia della doppia maledizione che si portano appresso questi tipi di sostegni interessati dell’imperialismo moderno),...
  • Contro e pro

    C’è ancora la Covid-19. C’è la guerra tra due imperialismi che si fronteggiano sulla pelle degli ucraini. La benzina è arrivata a 2.08 al litro. Gas ed elettricità vanno...
  • Dal Donbass alla Luna

    Nel 2026, al massimo nel 207, pare che un modulo italiano sia pronto a fare la sua discesa sulla Luna. Noi c’arriviamo sempre un po’ in ritardo agli appuntamenti...
  • Tradimenti

    La crisi economica e la guerra per Draghi non debbono essere delle scuse per tradire gli obiettivi sul grande sogno europeo sul contenimento delle emissioni di Co2. Ha ragione,...