Spazzatura

Accade a Pontida, Italia: il sindaco decide di togliere la tassa sulla spazzatura alle coppie sposate secondo il rito civile o quello concordatario. Beneficiano di questo provvedimento anche le...

Accade a Pontida, Italia: il sindaco decide di togliere la tassa sulla spazzatura alle coppie sposate secondo il rito civile o quello concordatario. Beneficiano di questo provvedimento anche le coppie che hanno avuto un figlio entro due anni dalla celebrazione delle nozze.
Dunque, chi si sposa con unione civile ne viene escluso. Dunque le coppie omosessuali in particolar modo.
Persino Matteo Salvini ha contestato la decisione di questo sindaco che sembra non aver compreso che su tutto il territorio della Repubblica vige la Costituzione e vigono le leggi nazionali in materia di matrimoni e che non si possono introdurre elementi di differenziazione dei diritti e dei doveri: insomma o la tassa dei rifiuti si toglie per tutte le coppie sposate o non si toglie per nessuno.
E poi cosa vorrebbe essere un atto simile? Un incentivo a fare figli? Date figli alla patria di Pontida? All’Italia da Pontida?
Si parlava di spazzatura vero? Appunto…

(m.s.)

foto tratta da Pixabay

categorie
Lo stiletto



politiche 2022

ecosocialismo



altri articoli

  • Priorità

    La Germania corre ai ripari per il gas, l’Italia si dibatte sulla sopravvivenza o meno del governo Draghi. Ognuno, è drammaticamente vero, ha le sue priorità… (m.s.) 12 luglio...
  • Aiuti e aiuto

    Per un popolo che viene “aiutato” (lo metto tra virgolette sottolineando tutta la tragica ironia della doppia maledizione che si portano appresso questi tipi di sostegni interessati dell’imperialismo moderno),...
  • Contro e pro

    C’è ancora la Covid-19. C’è la guerra tra due imperialismi che si fronteggiano sulla pelle degli ucraini. La benzina è arrivata a 2.08 al litro. Gas ed elettricità vanno...
  • Dal Donbass alla Luna

    Nel 2026, al massimo nel 207, pare che un modulo italiano sia pronto a fare la sua discesa sulla Luna. Noi c’arriviamo sempre un po’ in ritardo agli appuntamenti...