Quattro idee libere e uguali

Si smentiscono a vicenda a suon di precisazioni. “Dobbiamo convincere gli elettori a votarci”. “L’unico governo del presidente che concepisco è quello di Grasso”. “Un governo del presidente? Solo...

Si smentiscono a vicenda a suon di precisazioni. “Dobbiamo convincere gli elettori a votarci”. “L’unico governo del presidente che concepisco è quello di Grasso”. “Un governo del presidente? Solo per fare la legge elettorale”.
“E’ escluso!”.
Non si può dire che la dialettica non manchi. E’ il sale della democrazia: il tanto agognato “pluralismo” che è, come concetto, caduto in disgrazia da un po’ di tempo a questa parte.
Però, un po’ di sintesi sugli obiettivi politici non guasterebbe. Anche perché si rischia di dire agli elettori che c’è una sinistra che sarà diversa dal PD quando invece è già pronta a tenere aperte le porte in caso di instabilità del quadro politico post elettorale.
Siccome noi, invece, siamo degli orrendi comunisti, dialetticamente insufficienti rispetto alla moderna sinistra fatta di tre partiti e due presidenti, abbiamo almeno su questo le idee chiare: nessun sostegno a nessun governo della altrettanto moderna borghesia. Sia di centrodestra, sia di centrosinistra, sia grillino.
#poterealpopolo 

(m.s.)

foto tratta da Pixabay

categorie
Lo stiletto

altri articoli

  • Aiuti e aiuto

    Per un popolo che viene “aiutato” (lo metto tra virgolette sottolineando tutta la tragica ironia della doppia maledizione che si portano appresso questi tipi di sostegni interessati dell’imperialismo moderno),...
  • Contro e pro

    C’è ancora la Covid-19. C’è la guerra tra due imperialismi che si fronteggiano sulla pelle degli ucraini. La benzina è arrivata a 2.08 al litro. Gas ed elettricità vanno...
  • Dal Donbass alla Luna

    Nel 2026, al massimo nel 207, pare che un modulo italiano sia pronto a fare la sua discesa sulla Luna. Noi c’arriviamo sempre un po’ in ritardo agli appuntamenti...
  • Tradimenti

    La crisi economica e la guerra per Draghi non debbono essere delle scuse per tradire gli obiettivi sul grande sogno europeo sul contenimento delle emissioni di Co2. Ha ragione,...