Non ti saluto, mascherina

Rivendico la scellerataggine di mettermi la mascherina anche all’aperto. Anche quando squillerano le trombe mediatiche del liberi tutti, del “non c’è più alcun pericolo”. Già si sentono ed etichettano...

Rivendico la scellerataggine di mettermi la mascherina anche all’aperto. Anche quando squillerano le trombe mediatiche del liberi tutti, del “non c’è più alcun pericolo”. Già si sentono ed etichettano come “buon senso” il togliersele a tutti i costi, magari mantenendo ancora un po’ le distanze, magari facendo finta ora di essere liberi.

Illusi che la libertà sia il ritornare a mangiare al tavolo di un ristorante piuttosto che salvarsi dalla rata del mutuo per la casa o dal contratto di lavoro sempre più precario, sempre più parcellizzato, con il fiato di Bruxelles che soffia sul collo della povera gente.

Rivendico la testardaggine di tenere la mascherina quando e come vorrò. E di toglierla quando riterrò che davvero il buon senso abbia conquistato quei milioni di italiani che, in questi ultimi due anni, ho visto infischiarsene beatamente della salute altrui, con strafottenza, con piglio di superiorità, con l’alterigia di chi conosce solo le notizie false sulle calamite da provare addosso al braccio della nonna, mentre si irride invece la cautela degli scienziati e dei medici.

Rivendico una stupidità che non fa male a nessuno, se non forse solo a me stesso: ma ne sono consapevole, criticamente. Quindi è già una mezza dabbenaggine.

Vi lascio a complottismi varii, ipotesi e illazioni. Mi tengo ancora la mascherina. Al chiuso e all’aperto. E se vi do fastidio, scusate tanto, ma non me importa proprio niente.

(m.s.)

Foto di congerdesign da Pixabay

categorie
Lo stiletto



ecosocialismo

altri articoli

  • Priorità

    La Germania corre ai ripari per il gas, l’Italia si dibatte sulla sopravvivenza o meno del governo Draghi. Ognuno, è drammaticamente vero, ha le sue priorità… (m.s.) 12 luglio...
  • Aiuti e aiuto

    Per un popolo che viene “aiutato” (lo metto tra virgolette sottolineando tutta la tragica ironia della doppia maledizione che si portano appresso questi tipi di sostegni interessati dell’imperialismo moderno),...
  • Contro e pro

    C’è ancora la Covid-19. C’è la guerra tra due imperialismi che si fronteggiano sulla pelle degli ucraini. La benzina è arrivata a 2.08 al litro. Gas ed elettricità vanno...
  • Dal Donbass alla Luna

    Nel 2026, al massimo nel 207, pare che un modulo italiano sia pronto a fare la sua discesa sulla Luna. Noi c’arriviamo sempre un po’ in ritardo agli appuntamenti...