La sfortuna della giornata

M’è capitata la sfortuna di leggere il “tweet” di Salvini sul terremoto… Alcuni dicono che non si può commentare, retoricamente si intende… Io penso che non solo non sia...

M’è capitata la sfortuna di leggere il “tweet” di Salvini sul terremoto…
Alcuni dicono che non si può commentare, retoricamente si intende…
Io penso che non solo non sia incommentabile, ma che, anzi, vada commentato con grande stigmatizzazione perché il paragone che fa Salvini è frutto di un sentimento che pervade gran parte della gente immiserita e impoverita dal liberismo in questo Paese.
Purtroppo la guerra tra i poveri, la guerra tra i meno fortunati e tra i più deboli va per la maggiore quando si cercano consensi.
L’aspetto xenofobo, poi, non va dimenticato, ovviamente.
Una vergogna, certo. Ma non basta fermarsi alla vergogna o alla condanna, bisogna fare, ogni giorno, agire, impegnarsi e costruire una alternativa a questa deriva di destra.

(m.s.)

foto tratta da Pixabay

categorie
Lo stiletto



ecosocialismo

altri articoli

  • Priorità

    La Germania corre ai ripari per il gas, l’Italia si dibatte sulla sopravvivenza o meno del governo Draghi. Ognuno, è drammaticamente vero, ha le sue priorità… (m.s.) 12 luglio...
  • Aiuti e aiuto

    Per un popolo che viene “aiutato” (lo metto tra virgolette sottolineando tutta la tragica ironia della doppia maledizione che si portano appresso questi tipi di sostegni interessati dell’imperialismo moderno),...
  • Contro e pro

    C’è ancora la Covid-19. C’è la guerra tra due imperialismi che si fronteggiano sulla pelle degli ucraini. La benzina è arrivata a 2.08 al litro. Gas ed elettricità vanno...
  • Dal Donbass alla Luna

    Nel 2026, al massimo nel 207, pare che un modulo italiano sia pronto a fare la sua discesa sulla Luna. Noi c’arriviamo sempre un po’ in ritardo agli appuntamenti...