Cittadino e partigiano del mondo

Diranno che era un sognatore, che era un rivoluzionario e che se l’è andata a cercare. Faranno di peggio: chiederanno per lui una preghiera quelli che sono contro l’Isis...
Lorenzo Orsetti con la bandiera anarchica

Diranno che era un sognatore, che era un rivoluzionario e che se l’è andata a cercare.

Faranno di peggio: chiederanno per lui una preghiera quelli che sono contro l’Isis solo perché è islamista ma che ne sono uguali sotto ogni altro aspetto fondamentalista.

Ma noi sappiamo: Lorenzo era soltanto un cittadino di un mondo che rifiutava di veder sprofondare nell’orrore dell’odio tra i popoli, sotto la dittatura del profitto e dello sfruttamento dell’uomo sull’uomo.

La sua lotta contro il califfato nero era lotta contro ogni ingiustizia e crudeltà.

Per questo lo salutiamo con grande rispetto, con l’onore che merita e promettendogli che, ciascuno secondo le sue possibilità, questa lotta continuerà.

(m.s.)

categorie
Lo stiletto





passa a…



altri articoli

  • Per il PD siamo come i nazisti

    Nessuno più di me è diventato comunista anche mediante una feroce critica verso i regimi dell’Est che hanno deformato il comunismo e lo stesso marxismo. Ma, come non si...
  • Buon peso

    Sai quando vai al mercato, ti avvicini al banco, guardi e scegli? Poi ti rivolgi al commerciante e dici: “Ma sono buone?“. Il commerciante non ti dirà mai: “No,...
  • Si diceva

    Il PD e la scissione renziana. Un tempo si diceva: “Epurandosi il Partito si rafforza.”. Occhio… Lenin parlava di noi comunisti mica del PD… (m.s.) Stampa in PDF questo...
  • Minore e maggiore

    Permettete che oggi lo Stiletto sia dato in mano a Nino, al nostro caro Antonio Gramsci. Come tanti suoi testi, questo che segue sembra proprio scritto per una stretta,...