Cattivissimi loro

“Serve più cattiveria!”, sostiene il sindaco di Milano Sala. Il PD deve quindi essere più grintoso incisivo, meno molle. Così, almeno, ci viene da interpretare le parole forti del...

“Serve più cattiveria!”, sostiene il sindaco di Milano Sala. Il PD deve quindi essere più grintoso incisivo, meno molle. Così, almeno, ci viene da interpretare le parole forti del sindaco.
Dipende sempre dal tipo di grinta, di aggressività e di incisività. E anche dal tipo di mollezza.
Fino ad ora il PD, interpretando benissimo il suo ruolo di classe, è stato grintoso e incisivo nei confronti del lavoro, della scuola, delle pensioni, delle persone più deboli di questo Paese. Ma in senso negativo.
Ed è stato molle con chi sta dall’altra parte della barricata (anti)sociale.
Quindi, andrebbe specificato non quanta “cattiveria” ancora serve per il riscatto del PD dal baratro in cui è piombato dal 4 dicembre a questa parte, ma “quale” cattiveria. La qualità, dunque.
Il dubbio possiamo anche porcelo, ma è un dubbio più intellettualistico che altro… Sappiamo bene a quali ceti sociali fa riferimento la politica del governo e, quindi, del PD.
Grinta e incisività, quindi “cattiveria”, continueranno a dirigersi verso la solita parte…

(m.s.)

foto tratta da Pixabay

categorie
Lo stiletto



ecosocialismo

altri articoli

  • Priorità

    La Germania corre ai ripari per il gas, l’Italia si dibatte sulla sopravvivenza o meno del governo Draghi. Ognuno, è drammaticamente vero, ha le sue priorità… (m.s.) 12 luglio...
  • Aiuti e aiuto

    Per un popolo che viene “aiutato” (lo metto tra virgolette sottolineando tutta la tragica ironia della doppia maledizione che si portano appresso questi tipi di sostegni interessati dell’imperialismo moderno),...
  • Contro e pro

    C’è ancora la Covid-19. C’è la guerra tra due imperialismi che si fronteggiano sulla pelle degli ucraini. La benzina è arrivata a 2.08 al litro. Gas ed elettricità vanno...
  • Dal Donbass alla Luna

    Nel 2026, al massimo nel 207, pare che un modulo italiano sia pronto a fare la sua discesa sulla Luna. Noi c’arriviamo sempre un po’ in ritardo agli appuntamenti...