Cattivissimi loro

“Serve più cattiveria!”, sostiene il sindaco di Milano Sala. Il PD deve quindi essere più grintoso incisivo, meno molle. Così, almeno, ci viene da interpretare le parole forti del...

“Serve più cattiveria!”, sostiene il sindaco di Milano Sala. Il PD deve quindi essere più grintoso incisivo, meno molle. Così, almeno, ci viene da interpretare le parole forti del sindaco.
Dipende sempre dal tipo di grinta, di aggressività e di incisività. E anche dal tipo di mollezza.
Fino ad ora il PD, interpretando benissimo il suo ruolo di classe, è stato grintoso e incisivo nei confronti del lavoro, della scuola, delle pensioni, delle persone più deboli di questo Paese. Ma in senso negativo.
Ed è stato molle con chi sta dall’altra parte della barricata (anti)sociale.
Quindi, andrebbe specificato non quanta “cattiveria” ancora serve per il riscatto del PD dal baratro in cui è piombato dal 4 dicembre a questa parte, ma “quale” cattiveria. La qualità, dunque.
Il dubbio possiamo anche porcelo, ma è un dubbio più intellettualistico che altro… Sappiamo bene a quali ceti sociali fa riferimento la politica del governo e, quindi, del PD.
Grinta e incisività, quindi “cattiveria”, continueranno a dirigersi verso la solita parte…

(m.s.)

foto tratta da Pixabay

categorie
Lo stiletto



info Covid19

antispecismo



sul tuo computer…

altri articoli

  • 993 morti non bastano

    Quasi mille. Anzi più di mille, visto che i conteggi giornalieri sono approssimati per difetto, con il cumularsi delle degenze di lungo termine. Questa volta chi sui social ripete...
  • Nel pallone

    L’idolatria mi è completamente aliena. Non la sopporto, mi regala inopportunamente una istantanea dell’umanità facile preda dell’isterismo collettivo, della partecipazione ossessivo-compulsiva ad un lutto che per molti è stanco...
  • Non è un’opinione

    Quell’insieme di parole che pretenderebbero di essere un editoriale, su un giornale nazionale apertamente di destra, che vorrebbero attribuire la responsabilità di uno stupro alla vittima, a colei che...
  • Storia a storia

    Un libro su Mussolini lo vendi diffusamente se scrivi sul crinale della Storia, se interpreti i fatti e li pieghi al sentire moderno del sovranismo neonazionalista e neofascista. Dipende...