Vi supplico

Per favore, non ditemi che bisogna ricostruire il centrosinistra… Le condizioni aberranti delle politiche liberiste sono responsabilità di una sinistra che ha imitato il centro ed era assetata di...

Per favore, non ditemi che bisogna ricostruire il centrosinistra… Le condizioni aberranti delle politiche liberiste sono responsabilità di una sinistra che ha imitato il centro ed era assetata di governismo.

Così facendo ha distrutto la connessione composta di valori riconoscibili che legava progressismo a moderno sfruttamento.

Così facendo ha sfibrato ogni resistenza all’avanzare di quelle destre che dice di voler combattere mente i lavoratori muoiono a centinaia ogni anno per leggi sulla sicurezza disattese, per disperazione, per tutti quegli effetti “secondari“, giudicati non direttamente riconducibili alle rivendicazioni sociali: stanchezza, ansia, depressione, panico.

Non ditemi che per salvare la democrazia serve il centrosinistra, perché se oggi il sovranismo si mostra in tutta la sua spavalda prepotenza è grazie al vuoto sociale che si è creato scientemente in campo sindacale, politico ed economico.

O sinistra di classe o nessuna sinistra.

(m.s.)

foto: screenshot

categorie
Lo stiletto



politiche 2022

ecosocialismo



altri articoli

  • Priorità

    La Germania corre ai ripari per il gas, l’Italia si dibatte sulla sopravvivenza o meno del governo Draghi. Ognuno, è drammaticamente vero, ha le sue priorità… (m.s.) 12 luglio...
  • Aiuti e aiuto

    Per un popolo che viene “aiutato” (lo metto tra virgolette sottolineando tutta la tragica ironia della doppia maledizione che si portano appresso questi tipi di sostegni interessati dell’imperialismo moderno),...
  • Contro e pro

    C’è ancora la Covid-19. C’è la guerra tra due imperialismi che si fronteggiano sulla pelle degli ucraini. La benzina è arrivata a 2.08 al litro. Gas ed elettricità vanno...
  • Dal Donbass alla Luna

    Nel 2026, al massimo nel 207, pare che un modulo italiano sia pronto a fare la sua discesa sulla Luna. Noi c’arriviamo sempre un po’ in ritardo agli appuntamenti...