TAVolta

TAVolta capita di sbagliarsi. TAVolta capita di battersi per una vita per una causa, poi andare al governo e scoprire che quel potere che si voleva si ritorce contro...

TAVolta capita di sbagliarsi.

TAVolta capita di battersi per una vita per una causa, poi andare al governo e scoprire che quel potere che si voleva si ritorce contro sé stessi.

TAVolta capita di rendersi conto che pensarsi sempre in ascesa e vicini ad una presunta rivoluzione sia un errore, una sottovalutazione.

TAVolta può capitare pure di essere ingenui, in bonissima fede, e ripetere anche molti errori già commessi.

TAVolta capita che qualcuno, che molti, che tantissimi pensino che la sinistra sia interpretabile da chi invece di sinistra non è: vedasi non solo le stelle ma anche le quercie, le rose più o meno nel pugno, gli ulivi.

TAVolta capita di sbagliare. Ma perseverare non è soltanto diabolico, è complicità quando ci si rende conto di essersi alleati con la peggiore delle destre mai esistite in questo Paese almeno dalla fine degli anni ’90 a questa parte.

TAVolta capita. E capiterà ancora perché il potere lusinga, perché i voti sono in caduta libera, perché non si tratta proprio di un quiz con Gerry Scotti… ma di una illusione politica che finalmente è venuta a galla tutta quanta.

(m.s.)

foto tratta da Pixabay

categorie
Lo stiletto

altri articoli

  • …ed ora, ciao Franca…

    Appena poco più di una settimana fa, il 31 luglio, aveva festeggiato un secolo di vita. Una vita straordinaria: difficile al principio, piena di cambi di scena, come in...
  • Senza pensare

    “Non preoccupatevi, stiamo organizzando gli squadroni della morte e nel giro di due giorni riportiamo la normalità… Quattro taniche di benzina e si accende il forno crematorio, così non...
  • 100 volte Franca

    Un secolo. Franca Norsa, Valeri in onore di Paul Valery, è un pezzo di cultura di una Italia che ha dimenticato la cultura. È una rappresentazione della storia di...
  • L’incongiungibile

    Terracina. Piazza “Almirante – Berlinguer“. Più che una intitolazione, è un oltraggio. Per Berlinguer, si intende. Un Paese che può permettersi una pensata simile è un Paese privo di...