TAVolta

TAVolta capita di sbagliarsi. TAVolta capita di battersi per una vita per una causa, poi andare al governo e scoprire che quel potere che si voleva si ritorce contro...

TAVolta capita di sbagliarsi.

TAVolta capita di battersi per una vita per una causa, poi andare al governo e scoprire che quel potere che si voleva si ritorce contro sé stessi.

TAVolta capita di rendersi conto che pensarsi sempre in ascesa e vicini ad una presunta rivoluzione sia un errore, una sottovalutazione.

TAVolta può capitare pure di essere ingenui, in bonissima fede, e ripetere anche molti errori già commessi.

TAVolta capita che qualcuno, che molti, che tantissimi pensino che la sinistra sia interpretabile da chi invece di sinistra non è: vedasi non solo le stelle ma anche le quercie, le rose più o meno nel pugno, gli ulivi.

TAVolta capita di sbagliare. Ma perseverare non è soltanto diabolico, è complicità quando ci si rende conto di essersi alleati con la peggiore delle destre mai esistite in questo Paese almeno dalla fine degli anni ’90 a questa parte.

TAVolta capita. E capiterà ancora perché il potere lusinga, perché i voti sono in caduta libera, perché non si tratta proprio di un quiz con Gerry Scotti… ma di una illusione politica che finalmente è venuta a galla tutta quanta.

(m.s.)

foto tratta da Pixabay

categorie
Lo stiletto

altri articoli

  • Confessioni di italiani

    I fintamente democratici sovranisti, neofascisti della modernità attuale, non ce la fanno proprio a dire che sono “antifascisti“. E perché mai dovrebbero, visto che sono fascisti. Il paradosso nasce...
  • Donne su donne

    Il giustificazionismo ha delle striature di ambiguità che lo rendono, molto spesso, molto pericoloso. Tra le pieghe sue pieghe si nascondono detti e non detti, campi aperti lasciati all’immaginazione...
  • Light and heavy

    Draghi e Salvini si accordano sull’approvazione del Green pass alla Camera dei Deputati. Non si sa bene chi abbia convinto chi. Ma poco importa: l’estensione “light” del Certificato verde...
  • A Khasa Zeman

    Khasa Zeman è l’uomo a sinistra nella foto. Accanto a lui c’è un suo aguzzino, un miliziano talebano che lo irride. Era un comico, Khasa, che ha sempre satireggiato...