Michail Bakunin

  • Il sovversivo. Vita e morte dell’anarchico Serantini

    Era il 7 di maggio, giorno delle elezioni, in quel 1972. Cinquant’anni fa. Franco Serantini avrebbe oggi 71 anni. Li compirebbe il 16 luglio se non fosse stato ammazzato di botte dal Lungarno Gambacorti fino alla prigione in cui venne sbattuto per essere sceso in piazza contro un comizio...
  • Critica al programma di Gotha

    A prima vista qualunque programma politico, qualunque statuto di partito o movimento sembra sempre pieno di ottime intenzioni, mosso dalle migliori proposte nell’interesse di una collettività che si dà come obiettivo il raggiungimento di un determinato fine. Ad una lettura più attenta, marcatamente esegetica, la riflessione sulle parole singole...
  • Compendio del Capitale

    A quel tempo ero un giovane studente appena venuto fuori dalla formazione liceale classica. L’università fu per me un luogo di vero e proprio dinamismo cerebrale, di presa in carico di una coscienza personale tutta da far crescere e, quindi, da accrescere, da allargare rendendola permeabile a qualunque tipo...
  • Stato e anarchia

    Non è possibile parlare o scrivere di Karl Marx senza associarlo al “Manifesto del Partito comunista” o a “Il capitale“, così come non è possibile parlare di uno dei suoi più grandi e intransigenti rivali senza citare “Stato e anarchia“. Michail Aleksandrovič Bakunin lo scrisse nel 1873 e lo...
  • Anarchici e comunisti: l’incontro possibile

    L’eterna lotta. Una delle tante nella storia dell’umanità, forse quella meno cruenta se paragonata a scontri che hanno segnato con solchi profondi i destini di interi popoli, di continenti. Eppure anche questo è un fronte che nasce da interpretazioni ideologiche di ispirazioni egualitarie e trasforma così tanto i contendenti...
  • Il programma anarchico

    Le differenze strategiche, le anche opposte convinzioni sul ruolo delicatamente terribile del potere non possono essere di ostacolo alla comprensione di un punto di vista importante: quello anarchico. Errico Malatesta, esponente del movimento libertario di inizio ‘900, riassume qui eccellentemente il pensiero delle compagne e dei compagni che da...
  • Contra dogmaticos: cinque risposte agli anticomunisti

    Sicuramente molti saranno assillati da conoscenti ed amici che trovano simpatico affermare in continuazione che il comunismo non funziona e non sempre i malcapitati riescono a rispondere compiutamente alla truffaldina affermazione. Abbiamo pensato di aiutarvi stilando delle risposte coerenti e fondate, corredate anche di fonti, se necessarie, affinché i compagni...