Soumayla

Soumeyla era un sindacalista. Di colore. Un sindacalista bracciante. Un sindacalista migrante. Un sindacalista che è stato ucciso perché ha aiutato degli schiavi moderni a prendere quattro lamiere per...

Soumeyla era un sindacalista. Di colore. Un sindacalista bracciante. Un sindacalista migrante. Un sindacalista che è stato ucciso perché ha aiutato degli schiavi moderni a prendere quattro lamiere per rinforzare le catapecchie in cui vivono. In cui sopravvivono… sfruttati beceramente dagli italiani.
La pacchia. Eccola la “Condizione di vita, o di lavoro, facile e spensierata, particolarmente conveniente, senza fatiche o problemi, senza preoccupazioni materiali; anche, l’avere da mangiare e bere in abbondanza”, così la definisce perfettamente il Dizionario Treccani della Lingua Italiana.
Questo è ancora il tempo, lungo, della verità che dovrebbe essere rivoluzionaria davanti ad un utilizzo così spregiudicato e becero delle parole per associarle esattamente al loro contrario.
Questo sarebbe il tempo, anche lungo, della verità che dovrebbe essere rivoluzionaria.
Ma la verità è più che mai oggi soggettiva, labile, immateriale, non associabile all’evidenza dei fatti.
Verità e realtà sono divergenti, per questo un giovane sindacalista di colore e migrante può essere barbaramente assassinato per aver preso due lamiere che non appartenevano più a nessuno.
Sia sacra la proprietà privata! Sia sacra l’italianità della proprietà!
La messa è finita, dopo aver sparato, pregate pure in pace.

(m.s.)

foto tratta dalla pagina Facebook di Simone Ciabattoni

categorie
Lo stiletto



leggi e sostieni

info Covid-19

antispecismo



sul tuo computer…

altri articoli

  • Prima Gallera e mo’ ratti

    Ma di cosa vi meravigliate? Del fatto che l’assessore alla sanità della Regione Lombardia invochi il legame tra Prodotto interno lordo e numero di vaccini da poter somministrare alla...
  • Sfaccettature nere

    Un assessore regionale veneto di Fratelli d’Italia canta “Faccetta nera” a “La Zanzara“. Ne viene fuori la solita esaltazione ipocrita della presunta “libertà” di pensiero e di espressione da...
  • Eminenti signorini

    Secondo alcuni alti prelati l’omosessualità si può curare. E’ una malattia. Secondo il conduttore di una nota trasmissione nazional-popolare (di cui è bene e pietoso tacere anche il nome,...
  • “Street food” un cazzo! (scusate il francesismo)

    Va bene che i quotidiani on-line diano la notizia del ritrovamento di un termopolio nella Pompei romana, con persino frammenti di cibo di oltre duemila anni fa… Ma che...