Oltre il 3%. In tutti i sensi

Lontani dalla supponenza di chi si sente già vincitore e privi di una rassegnazione di chi si sente già sconfitto: così costruiamo non una avventura ma un progetto sociale...

Lontani dalla supponenza di chi si sente già vincitore e privi di una rassegnazione di chi si sente già sconfitto: così costruiamo non una avventura ma un progetto sociale e politico di lungo corso. Così tutte e tutti insieme diamo vita in questi giorni a “Potere al Popolo!”.
Con la rabbia che diventa conquista di una nuova emozione singola e collettiva: un entusiasmo che si rifonda nell’essere comuniste e comunisti, antiliberisti e libertari.
E’ la più bella coalizione sociale che si possa pensare, che ora si può concretamente realizzare. Oltre il 3%. In tutti i sensi.

(m.s.)

foto tratta da Pixabay

categorie
Lo stiletto

altri articoli

  • Contro e pro

    C’è ancora la Covid-19. C’è la guerra tra due imperialismi che si fronteggiano sulla pelle degli ucraini. La benzina è arrivata a 2.08 al litro. Gas ed elettricità vanno...
  • Dal Donbass alla Luna

    Nel 2026, al massimo nel 207, pare che un modulo italiano sia pronto a fare la sua discesa sulla Luna. Noi c’arriviamo sempre un po’ in ritardo agli appuntamenti...
  • Tradimenti

    La crisi economica e la guerra per Draghi non debbono essere delle scuse per tradire gli obiettivi sul grande sogno europeo sul contenimento delle emissioni di Co2. Ha ragione,...
  • Schwa

    Anche la lingua italiana merita rispetto. Lo (o la) “schwa” è un non senso grammaticale, è un vezzo modernista che non risolve il problema del presunto maschilismo fonetico, grafico...