Lontani dal pensare, vicini all’avere

Interessante il rapporto del Censis pubblicato oggi: il 78% della popolazione italiana non ha fiducia nel governo e la metà si fa ingannare dalle false notizie che circolano su...

Interessante il rapporto del Censis pubblicato oggi: il 78% della popolazione italiana non ha fiducia nel governo e la metà si fa ingannare dalle false notizie che circolano su Internet.
Il 76% non ha fiducia nel Parlamento e la percentuale sale all’84% in merito ai tanto vituperati partiti politici.
E’ un Paese che non ha fiducia nello Stato, nelle istituzioni repubblicane e che si dichiara però, per il 78,2%, abbastanza soddisfatto della vita che conduce.
Ma cosa lo soddisfa? Molto andare in vacanze (ammesso che se lo possa permettere), uno smartphone all’avanguardia e al ristorazione: 80 miliardi di euro spesi lo scorso anno dalla popolazione per mangiare fuori casa.
Disprezzo per la rappresentanza politica che è anche sociale e voglia di evadere, di divertirsi, di allontanarsi dal grigiore delle discussioni.
In parte è anche comprensibile. In parte è condannabile. Perché la mancata lettura dei quotidiani e dei libri, il mancato approfondimento dei temi su cui ci si fa ingannare dalle “fake news” è una colpa: una colpa di analfabetismo di ritorno in tutti i sensi. Ed è un fenomeno, purtroppo, di massa.
Un analfabetismo che già più di una volta ha condotto l’Italia alla rovina materiale e morale. Può succedere ancora. Può succedere proprio per le condizioni date dal rapporto del Censis.

(m.s.)

foto tratta da Pixabay

categorie
Lo stiletto

altri articoli

  • La bara di Shireen

    Non rispettano i vivi, perché mai dovrebbero rispettare i morti. E quando i vivi portano i morti sulle loro spalle, li accompagnano con le bandiere palestinesi e cercano di...
  • Il pene sul cappello

    Saranno anche “episodi“, “casi isolati“, “goliardie” cameratesche ma, comunque le si voglia chiamare, restano delle gran schifezze quasi predatorie. Mani morte, tentate slinguazzate, approcci sessuali più o meno spinti....
  • Mea et vestra culpa

    Adesso, via, forza… accusate nuovamente anche il papa di essere “putiniano“, caso mai non l’aveste già fatto. O, piuttosto, di essere un “pacifinto“, uno che vuole la pace “perché...
  • Invettiva in vettura

    La civiltà di un Paese, si diceva un tempo, la si poteva evincere dal modo in cui teneva le proprie carceri. Ho sempre pensato che fosse una mezza, ma...