La barca di Minniti

A seconda dei punti di vista, si ingarbuglia o si semplifica la sfida delle primarie per la Segreteria nazionale del PD. Marco Minniti si ritira dalla competizione. Non sembra...

A seconda dei punti di vista, si ingarbuglia o si semplifica la sfida delle primarie per la Segreteria nazionale del PD. Marco Minniti si ritira dalla competizione. Non sembra esserci più molta coesione in ciò che resta del mondo renziano, tanto che persino i fedelissimi cercano di capire dove andare a parare e, soprattutto, dove andrà e cosa farà Renzi.
Minniti, dunque, lascia la corsa alla segreteria. La barca del PD è sempre meno sicura. E lui di barche se ne intende…

(m.s.)

foto tratta da Pixabay

categorie
Lo stiletto

altri articoli

  • Confessioni di italiani

    I fintamente democratici sovranisti, neofascisti della modernità attuale, non ce la fanno proprio a dire che sono “antifascisti“. E perché mai dovrebbero, visto che sono fascisti. Il paradosso nasce...
  • Donne su donne

    Il giustificazionismo ha delle striature di ambiguità che lo rendono, molto spesso, molto pericoloso. Tra le pieghe sue pieghe si nascondono detti e non detti, campi aperti lasciati all’immaginazione...
  • Light and heavy

    Draghi e Salvini si accordano sull’approvazione del Green pass alla Camera dei Deputati. Non si sa bene chi abbia convinto chi. Ma poco importa: l’estensione “light” del Certificato verde...
  • A Khasa Zeman

    Khasa Zeman è l’uomo a sinistra nella foto. Accanto a lui c’è un suo aguzzino, un miliziano talebano che lo irride. Era un comico, Khasa, che ha sempre satireggiato...