Indietro popolo!

Da un lato Potere al popolo! si fregia d’essere organizzato sui territori o comunque di essere in una fase di espansione. Dall’altra, seppure inserito in Friuli Venezia Giulia in...
Trieste, piazza Unità d'Italia

Da un lato Potere al popolo! si fregia d’essere organizzato sui territori o comunque di essere in una fase di espansione. Dall’altra, seppure inserito in Friuli Venezia Giulia in un contesto di presentazione molto complicato, rilascia una dichiarazione dove esplicita la decisione di non partecipare alla competizione elettorale, anzi, di non tentare nemmeno di farlo.
E’ una scelta politica non una decisione imposta dal destino.
E’ una scelta politica settaria che è impercorribile per chi come le comuniste i comunisti di Rifondazione vuole ricreare una alternativa politica e sociale in un contesto che coinvolga anche la parte istituzionale.
E’ una scelta politica settaria che dimostra, caso mai ve ne fosse ulteriore prova, l’infantilismo politico che continua a farla da padrone nel movimento che a tratti si vanta nei sondaggi d’avere l’1,8% e brindava all’1% cinquanta giorni fa e che oggi non riesce a presentarsi né in Molise e tanto meno in Friuli.
Avanti popolo…

(m.s.)

foto tratta da Pixabay

categorie
Lo stiletto

altri articoli

  • Ceto medio tax

    Ci speri per un attimo. Che il taglio delle tasse, per una volta, sia – se non proprio di matrice progressista (cosa del resto impossibile con un governo come...
  • Per l’obbligo vaccinale

    Forse è venuto il momento di rivendicare anche i diritti di noi vaccinati. Di persone che, con storie diverse – come è ovvio – ma con un identico fine,...
  • “…potranno trovare applicazione…”

    La direttiva del ministro Lamorgese, che è direttiva del governo intero (a meno che non sia stata contestata, smentita o criticata senza che lo si sia saputo), è un...
  • Accollarselo

    Anche soltanto l’ipotesi di insediare al Colle un pregiudicato, uno che considera le donne alla stregua di meretrici al servizio ora di un uomo, ora di un politico, ora...