Tre sinistre che non ne fanno una

La mia sinistra i voucher li abolisce. Non li ripropone dopo aver svicolato il referendum. Non li aiuta a far passare in Senato uscendo dall’Aula. Non vota a favore...

La mia sinistra i voucher li abolisce.
Non li ripropone dopo aver svicolato il referendum.
Non li aiuta a far passare in Senato uscendo dall’Aula.
Non vota a favore della fiducia sulla manovra correttiva.
Sono tre comportamenti di quella che alcuni di voi chiamano “sinistra”, rappresentata da tre “forze” differenti.
La mia sinistra i voucher non li avrebbe nemmeno mai proposti. Ma almeno, se fosse stata in Parlamento, li avrebbe bocciati prima e li avrebbe contrastati dopo. Stando in aula e votando NO alla fiducia su un impianto correttivo di manovra che, ancora una volta, colpisce i più deboli di questa società.

(m.s.)

foto tratta da Pixabay

categorie
Lo stiletto

altri articoli

  • Donne su donne

    Il giustificazionismo ha delle striature di ambiguità che lo rendono, molto spesso, molto pericoloso. Tra le pieghe sue pieghe si nascondono detti e non detti, campi aperti lasciati all’immaginazione...
  • Light and heavy

    Draghi e Salvini si accordano sull’approvazione del Green pass alla Camera dei Deputati. Non si sa bene chi abbia convinto chi. Ma poco importa: l’estensione “light” del Certificato verde...
  • A Khasa Zeman

    Khasa Zeman è l’uomo a sinistra nella foto. Accanto a lui c’è un suo aguzzino, un miliziano talebano che lo irride. Era un comico, Khasa, che ha sempre satireggiato...
  • Disperato, povero Afghanistan

    Vent’anni di guerra in Afghanistan, di missioni militari, di occupazioni e di depredazioni di risorse energetiche. Vent’anni (e più) di risiko asiatico, tra i confini dell’ex Urss, l’Iran islamico...